Enna Press

Testata giornalistica Online

Cronache Tavachine di Gabriella Grasso

Cronache Tavachine di Gabriella Grasso
Da qualche giorno ai piedi della scalinata di via A.Musco è apparsa una garitta allegramente luminescente. La garitta ospita due distributori di snack ed è stata ivi posta perché quella scalinata è un luogo di ritrovo per ragazzini. La scalinata nel tempo è stata battezzata in modi diversi: piazza del fumo prima e piazza degli innamorati poi perché in momenti diversi ospitò gli adolescenti in cerca di privacy per fumare e per baciare. Oggi la scalinata accoglie ancora la gioventù leonfortese e il mercato, ghiotto di vite acerbe e buone da fidelizzare, li ha trovati. Belli da vedere e saporiti da mangiare gli snack,offerti dai distributori automatici, sono abili nel conquistare i consumatori soprattutto bambini e ragazzi e a nulla serve sapere che portano alla sviluppo di malattie come diabete e patologie coronariche. Gli snack testimoniano il fallimento dell’educazione alimentare e il disinteresse della società verso quei giovani che si vuole salvare dalle cattive abitudini, solo a parole però perché il mercato vale assai più dei nostri figli.

Visite: 26