Enna Press

Testata giornalistica Online

Cronache di Gusto: "Un sostegno alle famiglie in difficoltà senza dimenticarci delle imprese agricole"

“Un sostegno alle famiglie in difficoltà senza dimenticarci delle imprese agricole”
Pubblicato in L’intervento
Paolo Amenta
“Non sappiamo come evolverà la pandemia di Coronavirus. Ma sappiamo, questo è sotto gli occhi di tutti, che i danni all’economia sono già ingenti. E sappiamo anche che non tutti i settori economici si riprenderanno in tempi brevi”.
Lo ha detto al giornale I Nuovi Vespri, Paolo Amenta, vice presidente dell’Anci Sicilia. E’chiaro che gli interventi in favore delle famiglie in difficoltà continueranno, “ma, a questo punto – prosegue Amenta – possiamo cogliere l’occasione per sostenere le imprese agricole siciliane”. Per questo, secondo Amenta, “basterebbe che ogni comune si convenzioni con una serie di negozi artigianali o con supermercati dove le aziende agricole siciliane della propria provincia, ma anche di altre province, potrebbero conferire i propri prodotti. I negozi, a propria volta, li metterebbero a disposizione dei cittadini che li acquisterebbero con i buoni spesa del Comune. Si tratterebbe di organizzare un po’ il percorso che avrebbe tre effetti positivi: le famiglie avrebbero la possibilità di acquistare prodotti locali genuini; le aziende agricole siciliane che producono frutta, ortaggi, formaggi, olio extra vergine di oliva e anche derivati dei cereali ne trarrebbero giovamento; e ne trarrebbe giovamento tutto il sistema economico siciliano, perché i soldi rimarrebbero in buona parte in Sicilia”.
C.d.G.

Visite: 46