Enna Press

Testata giornalistica Online

Cronache di Gusto: Michelin, l’edizione della Guida 2021 ci sarà. Presentazione virtuale a fine novembre

28 Ago
Michelin, l’edizione della Guida 2021 ci sarà. Presentazione virtuale a fine novembre
Pubblicato in La guida il 28 Agosto 2020

Ispettori al lavoro anche in questo mese di agosto tra le migliaia di ristoranti italiani.

In giro da nord a sud, tra mare e monti e le città a valutare chi è meritevole di conservare o conquistare una Stella. La Michelin ci sarà. L’edizione italiana della Guida 2021 uscirà come sempre. E il ruolino di marcia, sebbene sia stato rivisto, non subirà interferenze a causa dell’emergenza Covid-19. La Guida sarà presentata a fine novembre. C’è chi dice il 25. Si vedrà. Non c’è un luogo fisico già definito. E quindi sarà tutto diverso rispetto alle presentazioni più recenti tra i teatri di Parma e Piacenza. Sarà scelto uno spazio con un palco dove poter allestire la presentazione e la presenza degli chef stellati. Niente di più. Niente pubblico. Ma tutti potranno seguire la presentazione in diretta streaming come tra l’altro avviene già da qualche anno. Solo gli chef da premiare. E forse una cena per pochissimi la sera della presentazione. In ogni caso l’obiettivo è quello di mantenere le uscite. La Michelin non vuole mancare l’appuntamento con l’uscita annuale. D’altra parte le Stelle sono sempre troppo importanti per i ristoranti di mezzo mondo per potersi permettere un anno sabbatico.

È cambiato il lavoro degli ispettori. Tutti fermi per tre mesi. Il loro lavoro è ripartito il 12 giugno. C’era il lavoro già svolto prima di marzo. E luglio ed agosto, mesi in cui si fanno solo alcuni locali, sono stati cruciali per portare a termine il lavoro. Si chiuderà tutto a fine settembre. E poi…visto si stampi. Anche quest’anno avremo gli attesi verdetti della Rossa.

C.d.G.

Visite: 90

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *