Enna Press

Testata giornalistica Online

Coronavirus e Solidarietà: Sei pompe a infusione donate dai farmacisti della provincia di Enna all'Ospedale Umberto I

Sei pompe a infusione donate dai farmacisti della provincia di Enna.
Gli importanti dispositivi permettono di infondere la terapia con precisione in termini di tempo e di dose. “Ancora gesti di generosità e altruismo per le nostre strutture sanitarie. Siamo grati a tutti i donatori”, dichiara il Direttore Generale dell’ASP di Enna, dr. Francesco Iudica. “Ringrazio l’Ordine dei Farmacisti, la Federfarma, l’Agifar (Associazione Giovani farmacisti), e tutti i farmacisti della provincia che hanno donato sei pompe infusionali destinate ai reparti di Terapia Intensiva dei nostri ospedali. In questo periodo così difficile per l’emergenza sanitaria causata dal Coronavirus, – sottolinea Francesco Iudica – le Farmacie della nostra provincia hanno saputo affrontare tutte le difficoltà con grande professionalità, passione e spirito di sacrificio, assicurando alla popolazione l’accesso ai farmaci e allo stesso tempo esponendosi al contagio virale, svolgendo un servizio pubblico essenziale e indispensabile per la cittadinanza.
Un plauso corale lo rivolgo a tutti i farmacisti impegnati oltre che nelle farmacie, anche nelle parafarmacie e negli ospedali perché sono stati tutti in prima linea, al fianco dei cittadini , timorosi come tutti, non si sono mai tirati indietro, garantendo sempre un eccellente servizio, supporto e informazione alla popolazione”.
E i farmacisti, attraverso le loro organizzazioni, rimarcano come “il servizio, reso difficile anche dalla carenza di farmaci, mascherine, gel igienizzanti, stampa delle ricette mediche, è stato garantito in una provincia, Enna, prima in Sicilia per numero di ricoverati e con due zone rosse, Agira e Troina.”

Visite: 26