Enna Press

Testata giornalistica Online

Coronavirus, Barone (Uil Sicilia): “Aziende in crisi e cassa integrazione, piattaforma informatica sia priorità per Governo regionale”.

Coronavirus, Barone (Uil Sicilia): “Aziende in crisi e cassa integrazione, piattaforma informatica sia priorità per Governo regionale”.
Palermo. “Per moltissime aziende siciliane l’emergenza coronavirus sta comportando la sospensione parziale o totale delle attività. C’è quindi la necessità di dare subito indicazioni a tutti i lavoratori su come accedere agli ammortizzatori sociali. Per questo la Uil Sicilia ha dato piena disponibilità alle procedure di trasmissione telematica. Gli uffici del centro regionale dell’impiego, però, devono essere in condizione di recepire questi verbali, approvarli e trasmetterli all’Inps che provvederà poi al pagamento”. Così Claudio Barone, segretario generale della Uil Sicilia, che aggiunge: “Non ci sono precedenti di una emergenza di questo genere ed è difficile valutare la platea di quanti ne faranno ricorso, anche se già registriamo una marea di richieste. Serve quindi che le domande siano accolte con la massima celerità per evitare che il ritardo della Regione vanifichi le risorse destinate alla nostra Isola. Se non riusciamo a utilizzarle non potremo rivendicare altre – conclude il leader della Uil -, mentre è necessario difendere il nostro già fragile tessuto produttivo ed evitare che alla fine dell’emergenza ci siano enormi perdite di posti di lavoro. Per questo chiediamo che una adeguata piattaforma informatica sia, per il governo Musumeci, una delle massime priorità. La Uil Sicilia è disponibile a verificare anche i provvedimenti relativi all’utilizzo del personale”.

Visite: 19