Enna Press

Testata giornalistica Online

Catania: Regione affida all’Università ex cinema Experia

Catania: Regione affida all’Università ex cinema Experia

“Oggi presentiamo una importante operazione di recupero di un bene culturale e di servizio al mondo universitario qui a Catania”.
Così il governatore Nello Musumeci ha commentato l’affidamento in comodato perpetuo, da parte della Regione Siciliana all’Università etnea, dell’ex cinema Experia per ospitarvi lezioni e attività didattiche.

“Un’opera al servizio degli studenti che crescono nel numero delle matricole – ha osservato il governatore siciliano -. Circa 300 posti a sedere in una sala ampia, dotata di tutti i necessari servizi tecnologici, sottraendola a sicuro degrado. Una procedura di recupero iniziata anni addietro e curata dalla soprintendenza per i Beni culturali di Catania”.

Presenti alla sottoscrizione dell’accordo, questa mattina a Catania, sono stati oltre al presidente della Regione, il rettore dell’ateneo catanese Francesco Priolo, il direttore generale dell’Università Giovanni La Via, la soprintendente Rosalba Panvini e il presidente dell’Ersu di Catania Mario Cantarella.

“Questo significa collaborazione istituzionale fra la Regione da una parte e Università dall’altra – ha concluso Musumeci”.

L’edificio, che sorge in via Plebiscito 782, è stato ristrutturato dalla Soprintendenza. Al suo interno ospita un grande auditorium e può contare su un ampio spazio esterno, una volta destinato a proiezioni estive. Con la stipula della convenzione, l’Università si impegna a utilizzare l’immobile, provvedendo alla manutenzione ordinaria, compresi i servizi relativi alla vigilanza e alla pulizia. Alla Regione rimangono invece gli oneri della manutenzione straordinaria. Ersu e Soprintendenza potranno organizzarvi eventi culturali e ricreativi, in accordo con l’Ateneo.

Visite: 52

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *