Enna Press

Testata giornalistica Online

Catania. Barbagallo: “spregiudicata campagna acquisti del Centrodestra, preoccupati dopo inchiesta Sipario”

Catania. Barbagallo: “spregiudicata campagna acquisti del Centrodestra, preoccupati dopo inchiesta Sipario”

Catania, 19 marzo 2021 – “Troppi cambi di casacca tra i consiglieri comunali di Catania, fin troppo spregiudicata la campagna acquisti del Centrodestra. Preoccupa, altresì, il quadro che emerge dall’inchiesta “Sipario” della Procura di Catania, che nei giorni scorsi ha disvelato un profondo intreccio politico-mafioso-clientelare. Oltre a numerosi esponenti vicini o organici alla criminalità catanese, è stato coinvolto direttamente il vicepresidente della Municipalità di Librino, eletto nelle fila del Centrodestra, e figure politico-istituzionali del Comune e non solo. Dalle ancora parziali notizie che doverosamente gli inquirenti valuteranno, si scorgono modalità inaccettabili di condurre l’attività politica ed elettorale, opposte rispetto a quelle che il Pd e il centrosinistra hanno sempre portato avanti”. Lo dichiara il deputato e segretario regionale del PD Sicilia, Anthony Barbagallo manifestando preoccupazione, dopo l’inchiesta “Sipario”, per la “campagna acquisti” portata avanti dal Centrodestra al comune di Catania con consiglieri eletti con il centrosinistra e con il M5S passati tra le fila del Centrodestra.

“Non possiamo non constatare che quanto emerge dall’inchiesta Sipario avviene in un quartiere assai complesso come Librino dove – prosegue Barbagallo – proprio nel periodo oggetto delle indagini, il 2018, la coalizione di Centrodestra del Sindaco Pogliese ha avuto il suo massimo risultato elettorale. Ecco perché chiediamo che chi di competenza svolga ogni approfondimento necessario per chiarire la vicenda. La città – conclude Barbagallo – merita che sia fatta piena luce”.

Visite: 67

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *