Enna Press

Testata giornalistica Online

Calcio d’estate: finisce in parità tra Enna e Piazza Armerina – di Alessandro Vasco

Sabato scorso al Gaeta l’Enna ha condotto una sessione di allenamento congiunta con il Piazza Armerina.
La prima occasione è arrivata per il Piazza Armerina al 23’, con una punizione da posizione centrale non molto ravvicinata alla porta che esce sul fondo.
L’Enna sfiora il gol al 30’ con Navarrete, che prova un tiro a giro dal limite che esce di un soffio.
Qualche minuto dopo Amaya controlla e prova una forte girata che finisce sul palo e rimbalza sui piedi di Navarrete, che non riesce nel tap-in ravvicinato e la palla si alza sopra la traversa. Il primo tempo si conclude dopo 40 minuti sul punteggio di 0 a 0
L’Enna ha giocato con un 3-4-3 in fase di non possesso, alzando molto il pressing sul primo passaggio, e portando la difesa a giocare sul centrocampo.
In fase di possesso prova molti fraseggi a ritmi intensi per innescare il tridente argentino in attacco, che è stato la fonte di tutte le occasioni d’attacco nella prima metà di gara.
Il secondo tempo inizia subito con un’occasione per il Piazza Armerina, una palla alta in diagonale viene controllata dall’ex Caputa che prende in controtempo la difesa gialloverde, prova il tiro ma la palla esce non di poco sul lato destro della porta.
Continua ad attaccare il Piazza Armerina che al 46’ ottiene una punizione sul centrodestra, che non riesce a realizzare.
Il primo vero brivido del secondo tempo arriva con una giocata dei gialloverdi al 62’, Franzino recupera palla sulla trequarti degli avversari e punta la porta, cercando un tiro in diagonale che viene però neutralizzato dal portiere avversario, dopodiché l’Enna si fa trovare sempre vigile in zona gol, Francis Kabangu fa un’accelerazione al 70’ ma il suo tiro non impensierisce la difesa avversaria.
La più clamorosa occasione della partita arriva al 76’, I gialloverdi hanno un calcio di punizione e provano uno schema, la palla viene data a Kabangu che mette un cross veloce e teso, i giocatori non riescono però Nel tap-in che li porterebbe alla vittoria.
La partita si conclude all’80’ in parità.
Nonostante il risultato la squadra di mister Catania ha dato prova di avere tanti minuti sulle gambe e ha dato l’impressione di poter andare in vantaggio da un momento all’altro, anche se sotto porta è stata poco fortunata.
Bene la difesa che non corre alcun grande rischio.
La prova dell’Enna è da considerarsi senz’altro positiva, la gara è stata diretta dall’arbitro Castro della sezione di Catania.
Formazioni iniziali, Enna :

Giarratana, Yoboua, Lucero, Russo, Spampinato, Mannino, Saddik Bello, Johnson, Navarrete, Franzino, Amaya

Piazza Armerina : Marino, Diana, Ruscica, Buttiglieri, Bonanno, Malang, Sam, Seny, Palermo, Caputa
Alessandro Vasco

Visite: 103

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *