Enna Press

Testata giornalistica Online

Belle storie di solidarietà; il volontario "autonomo" Mario Tirrito

Dopo l’orario di lavoro, le consegne a domicilio in modo “autonomo” per le persone che ne hanno bisogno. E’ il nobile gesto di una persona dal grande cuore che ha nome e cognome. Si chiama Mario Tirrito di professione salumiere in un supermercato locale come tanti suoi colleghi della grande distribuzione. Ma nelle pause al termine della giornata lavorativa prende le borse della spesa di qualche persona impossibilitata ad uscire e glie la consegna di persona. “Come tanti altri supermercati della città anche il nostro effettua le consegne a domicilio – ci spiega – ma visto che sono in tanti a chiederla c’è da attendere anche giorni. Per chi come me con l’attività che svolgo conosco tanti clienti e la situazione di ognuno, mi immedesimo nei loro problemi in particolare anziani che sono impossibilitati ad uscire e così gli consegno la spesa”. Ma chi vive tutti io giorni all’esterno come te rispetto a chi sta a casa cosa pensi di quello che stiamo vivendo. “Penso che tanta gente ancora non ha ancora capito la drammaticità di quello che stiamo vivendo. Qui c’è in gioco la vita ed invece vedi gente che tutti i santi giorni è in giro. Poi ci sono anche tante persone preoccupate o che vivono tragedie personali. Così senti la storia della signora che ha figli al Nord ed ha paura oppure quella che piange perché non può recarsi al cimitero nella tomba del marito. Insomma in questo momento si scoprono storie e vicende di tante persone che mai potevi immaginarti”. Per chi come te tutti i giorni sta fuori casa, cosa ti senti di dire a chi ancora oggi prende alla leggera il drammatico momento. “Di sentirsi ogni giorno il bollettino della Protezione Civile – conclude Mario – dove purtroppo sentiamo di centinaia e centinaia di persone che muoiono giornalmente. Se non avete motivi particolari per uscire non lo fate evitate di mettervi in pericolo voi e tante altre persone”.

Visite: 17