Enna Press

Testata giornalistica Online

ASSUNZIONI SANITÀ, AUMENTA LA SOMMINISTRAZIONE IN PROVINCIA DI ENNA. SPORTELLO NIDIL CGIL ENNA DEDICATO AL LAVORO TEMPORANEO E ATTIVAZIONE GRATUITA DELLA POLIZZA OBBLIGATORIA RC COLPA GRAVE.

ASSUNZIONI SANITÀ, AUMENTA LA SOMMINISTRAZIONE IN PROVINCIA DI ENNA. SPORTELLO NIDIL CGIL ENNA DEDICATO AL LAVORO TEMPORANEO E ATTIVAZIONE GRATUITA DELLA POLIZZA OBBLIGATORIA RC COLPA GRAVE.

Il commissario straordinario per l’emergenza COVID, Domenico Arcuri, ha individuato nelle agenzie per il lavoro lo strumento che dovrà selezionare ed assumere, con contratti a termine in somministrazione di 9 mesi rinnovabile, 3.000 medici e 12.000 infermieri e assistenti sanitari per la campagna di vaccinazione in tutta Italia.
In Sicilia l’Agenzia in Somministrazione vincitrice della gara d’appalto e pronta reclutare il personale sanitario è la RTI Synergie/Umana.

Presso l’ASP di Enna sono stati già attivati dei contratti in somministrazione, in previsione di ulteriori assunzioni date dal perdurare della pandemia.
Aumentano, quindi, gli operatori precari della Sanità in Provincia di Enna e spesso si tratta di lavoratori non del tutto consapevoli dei propri diritti, né tantomeno dei vantaggi economici messi a disposizione dagli Enti Bilaterali della somministrazione.

<> – dichiara il Segretario NIdiL CGIL Enna Floriana Solaro – <>.

Le prestazioni del lavoro temporaneo sono diritti previsti dal CCNL delle Agenzie in Somministrazione, non alternative, ma aggiuntive a quelle INPS e INAIL, come NASPI (indennità di disoccupazione), malattia e infortunio, ed includono la domanda di Sostegno al reddito attivabile a conclusione del periodo di lavoro, il rimborso delle spese sanitarie, rimborso spese odontoiatriche, un contributo per l’acquisto dei libri per i propri figli, la possibilità di avere un prestito fino a 5000 euro a tasso zero e molto altro. Inoltre, in questo periodo di pandemia, sono state messe in campo, diverse prestazioni come l’indennità, in caso di positività al Covid-19.

Attraverso il nostro sportello, in Via Carducci 16 ad Enna, i lavoratori in somministrazione possono richiedere informazioni e farne richiesta, oppure scrivendo alla mail: enna@nidil.cgiil.it.

Visite: 158

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *