Enna Press

Testata giornalistica Online

Asp Catania, concorso per 25 assunzioni a tempo indeterminato

Asp Catania, concorso per 25 assunzioni a tempo indeterminato

E’ on line il bando di concorso dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Catania per 25 assunzioni a tempo indeterminato. Oltre alla valutazione dei titoli, è previsto il superamento di tre prove d’esame, una scritta, una pratica ed una orale.

In particolare i posti disponibili sono per:

8 Collaboratori Professionali Sanitari – Ostetriche – Cat. D;
6 Dietisti – Cat. D;
11 Collaboratori Tecnici Sanitari – Tecnico Sanitario di Radiologia Medica – Cat- D.

Per partecipare alla selezione è necessario avere i seguenti requisiti:

cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
non essere stati licenziati ai sensi delle disposizioni dei contratti collettivi nazionali di lavoro relativi al personale dei vari comparti;
idoneità fisica;
non essere stati esclusi dall’elettorato attivo;
assenza destituzione o dispensa dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
non essere stati dichiarati decaduti da un impiego presso una P.A. quando sia accertato che l’impiego fu conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile.

Per le figure professionali richieste occorrono inoltre:

Collaboratori professionali sanitari – Ostetriche: laurea triennale abilitante alla professione di Ostetrica o diploma universitario di Ostetrica oppure i diplomi e attestati conseguiti in base al precedente ordinamento, riconosciuti equipollenti; iscrizione all’albo della professione da Ostetrica.
Dietista: laurea triennale abilitante alla professione di Dietista o diploma universitario di Dietista oppure i diplomi e attestati conseguiti in base al precedente ordinamento, riconosciuti equipollenti; iscrizione all’Ordine dei TSRM e delle professioni sanitarie, tecniche, della riabilitazione e della prevenzione.
Collaboratori Tecnici Sanitari – Tecnico Sanitario di Radiologia Medica: laurea triennale abilitante alla professione di Tecnico Sanitario di Radiologia Medica o Diploma Universitario di Tecnico Sanitario di Radiologia Medica oppure i diplomi e attestati conseguiti in base al precedente ordinamento, riconosciuti equipollenti; iscrizione all’albo professionale di uno dei Paesi dell’Unione Europea, fermo restando l’obbligo dell’iscrizione all’albo in Italia prima dell’assunzione in servizio.

Visite: 108

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *