Enna Press

Testata giornalistica Online

Aidone: il Gruppo Consiliare di opposizione sulla Crisi della Giunta del sindaco Nuccio Chiarenza

Questo il comunicato stampa del gruppo di opposizione al Comune di Aidone riguardo alal crisi in seno alla giunta del sindaco Nuccio Chiarenza
AIDONE- Chiarenza e Schilliro, le due creature del Sindaco della nostra precedente amministrazione hanno ritenuto di mettere in mostra le loro natura in un momento che richiederebbe solo sobrietà. Sapevamo tutti che nella loro coalizione ognuno dava un apporto interessato ed individuale come si fa nell’ambito delle accozzaglie politiche, ricercando glorie personali avventuristiche ed avulse da compostezza politica e percorsi chiari. Chiarenza avrebbe dovuto risparmiare agli Aidonesi deviazioni dal tema e gesti di imperio e Schilliro’ avrebbe dovuto risparmiare agli Aidonesi la solita recitazione e l’ossessivo tentativo di continuare a volere imbrogliare tutti. Le capacità di Chiarenza le conosciamo, quelle amministrative le vedremo. Da Presidente del Consiglio convocò un Consiglio a Capodanno e uno a San Lorenzo per cui non gli è difficile togliersi l’imbarazzante e fastidioso vicesindaco perfino in questo momento. La recitazione e l’abile vacua “selfomania” della Schilliro’ la conosciamo pure. Aidone ha bisogno di sostanza e non dell’apparire.
Aidone ha bisogno di serietà, responsabilità e di vera coscienza civile e politica e non di soggetti che scambiano politica e Amministrazione pubblica per soap opera. Vedremo i comportamenti di tutti nelle questioni vere e pregnanti con il nostro ruolo di opposizione seria, attenta e responsabile. Il fatto è ormai consumato per cui invitiamo Chiarenza e Schilliro’ a stare zitti o eventualmente, se vogliono fare dono Aidonesi di un minimo e umano senso di coscienza, di chiedere scusa ai cittadini e a tutti quelli con cui dovrebbero farlo.
Il gruppo consiliare ( Stefano Mendola,Sonia Ganci, Rosa Testa ,Carmelo ombardo)

Visite: 29