Enna Press

Testata giornalistica Online

AD ENNA C’ERA UNA VOLTA LA MUSICA IN PIAZZA di Salvatore Presti

AD ENNA C’ERA UNA VOLTA LA MUSICA IN PIAZZA di Salvatore Presti
Nei giorni festivi e nelle domeniche, dalla fiera di maggio a quella di settembre, ad Enna si esibiva la banda municipale in Piazza San Francesco.
Veniva approntato un palco in legno semicircolare al centro della piazza e vi rimaneva per tutta l’estate. Ai componenti della banda si univano altri musicisti quali il signor Di Dio al violino e il signor Spina al contrabasso
Erano dei veri concerti ai quali assistevano decine di persone. Il M° Assennato e il M° Paolo Di Dio si alternavano sul podio per dirigere il complesso bandistico che di solito aveva un repertorio di musiche classiche e di arie liriche. Alle volte, a fine serata, i musici si concedevano delle divagazioni, ad esempio il “canzoniere” con musiche d’ascolto tratte dal ricco repertorio napoletano ed anche da quello siciliano con l’immancabile tarantella.
Il fervore culturale e quello musicale ad Enna negli anni ’40 e ‘50, portarono rivalità tra note famiglie per il predominio in campo musicale locale. E’ il caso della famiglia Assennato con quella dei Neglia che gareggiarono con testi musicali da loro composti eseguiti dalla banda municipale e dalle orchestre nei veglioni di carnevale al teatro Garibaldi.
Salvatore Presti
(Nella foto alcuni componenti della banda municipale)

Visite: 147

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *