Enna Press

Testata giornalistica Online

Emergenza Coronavirus: i Vigili del Fuoco sempre attivi "Abbiamo bisogno di dispositivi di protezione individuale"

Riuscire lo stesso a garantire un servizio di fondamentale importanza per una comunità malgrado le notevoli difficoltà e rischi per l’epidemia del Coronavirus. E’ quello che continuano a fare con grande professionalità ed alto senso di responsabilità ed attaccamento alle istituzioni un corpo da “fanteria” in questa dura guerra come i Vigili del Fuoco il cui comandante provinciale è Salvatore Rizzo. Malgrado i notevoli problemi come tutti gli altri enti nel reperire i dispostivi di protezione individuale, e quindi quei pochi che hanno utilizzati con grande parsimonia però sono sempre pronti a dare il loro sostegno. Attualmente nei quattro presidi in provincia, il comando provinciale di Enna ed i distaccamenti di Piazza Armerina, Nicosia e Leonforte si opera con turni di 24 con 3 giorni di riposo ore in modo da ridurre al massimo la mobilità di personale oltre quasi tutto quello amministrativo è stato posto in Smart Working. Ma è fuor di dubbio che proprio per questa carenza di mascherine ed altro non si nasconde una certa preoccupazione. Malgrado ciò ogni giorno in tutti e 4 i presidi sono presenti da 23 a 28 unità che garantiscono un servizio essenziale per i cittadini. E fortunatamente grazie anche al fermo totale della vita quotidiana anche il numero delle richieste di intervento è calato sensibilmente. Ma ad ogni modo anche dal Corpo dei Vigili del Fuoco a tutti quelli che possano fare qualcosa è quello di poter avere una quantità di materiale di protezione individuale adeguato in modo da poter continuare nella loro fondamentale attività con serenità.

Visite: 33