Enna Press

Testata giornalistica Online

Sp 28 Panoramica. Il cantiere è ufficialmente aperto

Sp 28 Panoramica. Il cantiere è ufficialmente aperto
L’impresa a partire da oggi avrà circa un anno per completare l’opera

Con la firma del verbale di consegna dei lavori la ditta aggiudicataria entro sette giorni avvierà il cantiere per la realizzazione del progetto di ammodernamento e consolidamento della Sp 28 la cosiddetta Panoramica. A firmare il verbale stamattina negli uffici della ex Provincia, il direttore dei lavori l’ingegnere Vincenzo Tumminelli, il responsabile unico del procedimento, l’urbanista Giuseppe Vitale, il responsabile della sicurezza, l’architetto Paolo Vaccaro e il rappresentante legale della società aggiudicataria, la S.C.S Costruzioni edili Srl, Salvatore Capizzi. I tecnici del Libero Consorzio Comunale assieme ai rappresentanti della ditta hanno subito dopo effettuato un sopralluogo portandosi fino al punto del primo crollo. Entro sette giorni ha assicurato la ditta il cantiere sarà attivo. I lavori riguarderanno la ricostruzione del tratto crollato nel 2009 e nel 2015 e il consolidamento e miglioramento sismico dei viadotti esistenti. L’importo contrattuale ammonta a circa 4 milioni e 300 mila euro comprensivo degli oneri per la sicurezza e le spese di progettazione. I lavori prevedono il consolidamento ed il miglioramento sismico dei viadotti esistenti ed il risanamento degli altri tratti di rete stradale. Si tratta di un appalto integrato per cui la società aggiudicataria la S.C.S Costruzioni edili Srl, oltre a realizzare l’opera ha provveduto alla progettazione, trattandosi di lavori ad alto contenuto tecnologico. Il progetto oltre a prevedere la realizzazione dei tratti crollati secondo l’originario tracciato dovrà realizzare opere ed interventi lungo tutto l’asse viario per garantirne il miglioramento sismico. I lavori riguarderanno la ricostruzione del tratto crollato nel 2009 e nel 2015 e il consolidamento e miglioramento sismico dei viadotti esistenti. L’importo contrattuale ammonta a circa 4 milioni e 300 mila euro comprensivo degli oneri per la sicurezza e le spese di progettazione. Tra gli elementi di novità la realizzazione di una rotatoria per favorire l’accesso a valle, il potenziamento della vegetazione autoctona e l’illuminazione radente e artistica dal basso. ” In questa settimana sono stati consegnati- commenta il commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale di Enna, Girolamo Di Fazio- due importanti cantieri di lavoro che miglioreranno la viabilità provinciale, obiettivo strategico dell’Ente. Uno nella zona nord della provincia riguarda i lavori sulla direttrice Troina Gagliano Castelferrato in 5 arterie stradali provinciali che collegano i due centri con lo svincolo autostradale di Agira della A19, altro riguarda un’importante strada di accesso da e per il capoluogo che contribuirà notevolmente a decongestionare il traffico cittadino. Avviare due cantieri significa contribuire a migliorare l’economia dei territori che in questo momento contingente vivono una crisi senza precedenti”.

Visite: 36