Enna Press

Testata giornalistica Online

Sentenza ‘ Stella cadente’: Cgil Sicilia e di Caltanissetta, “I riconoscimenti per le parti civili confermano che l’illegalità danneggia la collettività.

Sentenza ‘ Stella cadente’: Cgil Sicilia e di Caltanissetta, “I riconoscimenti per le parti civili confermano che l’illegalità danneggia la collettività. Devolveremo il risarcimento alle vittime di incidenti sul lavoro e ai loro familiari”

Palermo, 12 gennaio- “Dal processo ‘Stella cadente’, con la condanna ieri di 16 appartenenti alla ‘Stidda’ per traffico di stupefacenti ed estorsioni e i riconoscimenti per le parti civili, tra cui la Cgil, viene l’ulteriore conferma che stare dalla parte giusta è socialmente conveniente. E’ evidente che l’illegalità danneggia la collettività e il mondo del lavoro, è questo che ci ha spinto alla costituzione di parte civile ed è importante che dalla magistratura sia arrivato il doppio riconoscimento, prima con l’ammissione al processo e ora con questa sentenza”. Lo scrivono in una nota congiunta Alfio Mannino, segretario generale della Cgil Sicilia e Ignazio Giudice, segretario generale della Camera del lavoro di Caltanissetta e segretario organizzativo della Cgil regionale. I due esponenti sindacali rimarcano “Il valore simbolico dell’evento” e confermano che “il risarcimento ottenuto sarà devoluto alle vittime e ai familiari di incidenti sul lavoro”. “Un plauso alla magistratura che consolida un orientamento importante- concludono Mannino e Giudice- e un ringraziamento ai nostri avvocati, Giordano e Vizzini, che hanno seguito con passione la vicenda”.

Visite: 80

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *