Enna Press

Testata giornalistica Online

Riprendono mercoledì 10 giugno, con un corso di logopedia corale e uno di inglese, le attività dell’associazione “Parkinson in Sicilia

Riprendono mercoledì 10 giugno, con un corso di logopedia corale e uno di inglese, le attività dell’associazione “Parkinson in Sicilia – APiS – Sezione di Palermo”. Una difficile ripresa per le persone con una patologia che interessa la mobilità.

Al via mercoledì 10 giugno, con un corso di logopedia corale che, attraverso la musica, riesce a migliorare il tono della voce e la comunicazione, le attività dell’associazione “Parkinson in Sicilia – APiS – Sezione di Palermo”.

Lenta e difficile sarà la ripresa in virtù del fatto che il lungo periodo di inattività ha compromesso la motilità di chi deve fare ogni giorno i conti con la rigidità delle proprie gambe e la lentezza dei movimenti.

“La pandemia da Covid 19, con la conseguente segregazione nelle proprie case – spiega la presidente, Angela Zummo Mistretta – ha purtroppo annullato i vantaggi di tutte le attività motorie e di aggregazione svolte sino alla chiusura obbligata. Alle difficoltà fisiche, infatti, spesso è associata una riduzione del tono dell’umore con conseguente peggioramento della qualità di vita dei malati e dei familiari. Per esempio, dovendo riaprire in totale sicurezza e con l’adeguato distanziamento, purtroppo in questa fase non potranno riprendere le lezioni di Tangoterapia e le altre attività che non consentono le dovute distanze fisiche”.

Anche se in forma ridotta, però, le iniziative partiranno poco per volta. Intanto dalle 16 alle 17 di mercoledì 10 giugno, come dicevamo, ecco il corso di logopedia corale, seguito da quello di inglese, in programma dalle 17 alle 18, per tenere la mente in allenamento. Dalle 16 alle 18 di venerdì 12 giugno, spazio alle terapie occupazionali tanto amate dai soci. Intensa anche la giornata di lunedì 15 giugno quando, dalle 16 alle 17, si potrà partecipare al gruppo di sostegno guidato dalla psicologa, in programma a settimane alterne, per le persone con Parkinson e i loro congiunti. La seduta di lunedì prossimo sarà dedicata ai familiari per dare loro consigli su come gestire la routine quotidiana della malattia. A seguire, dalle 17 alle 18, riparte il Nordic Walking, disciplina utile per migliorare la deambulazione.

“La voglia di ripartire è grande – assicura la dott.ssa Marina Rizzo, coordinatrice scientifica dell’Associazione APiS -, ma non sarà facile riprendere la forma fisica dei mesi addietro, ottenuta grazie al cocktail delle terapie dopaminergica e delle numerose attività a cui i parkinsoniani si dedicavano settimanalmente in associazione. Conosco, però, l’impegno delle Persone con Parkinson e presto si rivedranno i risultati”.

Tutte le attività si svolgono presso il PTA Enrico Albanese, in via Papa Sergio I n 5, Padiglione Florio, 3° pensilina; sono dirette da professionisti competenti per le specifiche discipline e sono totalmente gratuite. Per informazioni e prenotazioni delle attività, si può chiamare al cell. 320.9336312. La segreteria è aperta tutti i giorni, dalle 9 alle 12.

Visite: 14