Enna Press

Testata giornalistica Online

Restauro dei beni culturali, delegazione di CNA Sicilia del settore (il presidente l’ennese Angelo Scalzo) incontra Samonà

Restauro dei beni culturali, delegazione di CNA Sicilia incontra Samonà: sul tavolo le rivendicazioni per rilanciare il settore

“Risorse finanziarie, anche comunitarie, Tavolo tecnico, pagamento delle fatture, arte bonus”. Sono i punti, centrali, rilanciati da CNA Artistico e Tradizionale della Sicilia nell’incontro con l’Assessore regionale dei Beni Culturali, Samona’. Presente anche l’architetto, Carmelo Bernardo. La delegazione della CNA, composta da Luigi Giacalone, Angelo Scalzo, Giovanna Comes, Giuliano Colletti e Antonella Pancaldo, ha posto l’accento su temi di grande rilevanza per il futuro degli operatori del settore. “Abbiamo riscontrato interesse ed attenzione da parte dell’Assessore, al di là delle nostre stesse aspettative – affermano – e alla luce del proficuo incontro, abbiamo ragione di pensare che ci siano tutte le condizioni per una nuova fase, nella quale i beni artistici assumano un ruolo più incisivo per lo sviluppo dell’economia, e i restauratori si riapproprino del qualificato valore professionale riconosciuto alla categoria, nell’ottica della tutela e valorizzazione delle competenze. Evidentemente verificheremo nelle prossime settimane – conclude la delegazione CNA – se agli impegni assunti corrisponderà una concreta volontà politica da parte delle Istituzioni della Regione, necessaria per il raggiungimento degli obiettivi prefissati”.

Visite: 294

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *