Enna Press

Testata giornalistica Online

PROJECT TEAM SULLE STRADE DEL MITO

PROJECT TEAM SULLE STRADE DEL MITO

In occasione della Targa Florio, terzo appuntamento stagionale del Campionato Italiano Rally,

impegno tra le “due ruote motrici” per il giovane Christopher Lucchesi (Peugeot 208 R2), in coppia con il locale Marco Pollicino

Tra CIR, Coppa di zona e auto storiche al via altri otto equipaggi portacolori

Campofelice di Roccella (Pa), 9 settembre 2020 – Sulle strade del mito, per affrontare l’ennesima fatica stagionale di un’annata sin qui ricca di soddisfazioni. Sarà una presenza di spessore quella della scuderia Project Team alla 104ª Targa Florio, terzo round del Campionato Italiano Rally (CIR), in scena nel Palermitano il prossimo fine settimana. Saranno ben nove, infatti, gli equipaggi schierati al via nei colori del sodalizio presieduto da Luigi Bruccoleri. Procedendo con ordine, sarà della partita Christopher Lucchesi, su Peugeot 208 R2 della GF Racing, in lizza tanto nel “due ruote motrici” (attualmente terzo in classifica e a soli cinque punti dal leader provvisorio) quanto nel Trofeo Peugeot. Per il giovane talento toscano, sempre in coppia con il locale Marco Pollicino, la trasferta in terra di Trinacria avrà un duplice obiettivo: ridurre ulteriormente il gap dal vertice di categoria e riscattare lo sfortunato epilogo del precedente Rally Il Ciocco dove, suo malgrado, è stato “privato” di un podio pressoché certo per una foratura nelle battute finali.

«Affronterò una gara molto difficile, carica di storia. Nelle due occasioni (2018 e 2019 ndr) in cui vi ho corso, ho compreso che non si deve lasciare nulla al caso, il fondo è molto particolare, di non facile interpretazione e al riguardo può giocare un ruolo decisivo la giusta scelta degli pneumatici. Sarà molto importante raffrontarsi con Paolo Andreucci, profondo conoscitore della ‘cursa’ e riferimento per il cronometro» – ha raccontato Lucchesi jr alla vigilia – «Se il divario con lui non sarà troppo elevato, vorrà dire che siamo andati forte. Sarà dunque un impegno che darà un valore aggiunto al mio bagaglio di esperienza confidando, stavolta più che mai, sul supporto che saprà darmi il mio navigatore, visto che corre in casa».

Sempre nella massima serie tricolore e sugli asfalti casalinghi, non mancheranno di certo le motivazioni a “PinoPic”, alias Giuseppe Picciucca. Il conduttore siciliano (originario di Polizzi Generosa), navigato dal corregionale Giovanni Barbaro, infatti, tornerà al volante della Skoda Fabia R5 messagli a disposizione dalla Step Five Motorsport, dopo averla testata (domenica scorsa e per la prima volta) al Rally Porta del Gargano, sfiorando la top ten. Da registrare, altresì, il rientro dell’esperto “Red Devil” (Renault Clio Williams), affiancato da Giuseppe Spirio, già tra i protagonisti dell’edizione 2019 ma tra le auto storiche.

Sarà ben più nutrito, invece, lo schieramento impegnato nella Coppa ACI Sport 8^ zona (Sicilia). A dieci anni di distanza dall’ultima collaborazione, Arcangelo Palazzo e Marcus Salemi torneranno a condividere l’abitacolo, più specificatamente quello della Renault Clio S1600 della M-Sport. Attesi anche gli affiatati “under 25” nonché figli d’arte Giuseppe Gianfilippo e Davide Monteleone, su Renault Twingo R2 curata dalla Ferrara Motors, in cerca di rivalsa sui selettivi tornanti madoniti dopo il cappottamento, loro malgrado, patito l’anno passato per il distacco improvviso della gomma anteriore destra. I ranghi saranno completati in Gruppo A, da Vincenzo Viola e Rosario Di Bella, su Renault Clio Williams, e da “Papino” e Giuseppe Guercio, su Peugeot 106; per chiudere con Rosario Cannino e Giuseppe Buscemi, su Citroen Saxo di Gruppo N. Infine, nel confronto riservato ai modelli d’antan, farà capolino il gentleman driver Quintino Gianfilippo (Alfa Romeo Alfetta Gt) coadiuvato alle note da Giuseppe Monteleone, ovvero i genitori, rispettivamente, dei sopracitati Giuseppe e Davide. L’evento sportivo, dopo le operazioni di verifica e lo shakedown in programma venerdì 11 settembre, entrerà nel vivo l’indomani con la disputa di nove prove speciali (Tribune, Targa e Scillato-Polizzi da ripetere tre volte ciascuna per il CIR, due invece per Coppa e storiche). Palco di partenza e arrivo (senza pubblico, nel rispetto delle normative anti Covid-19), saranno allestiti presso il Mare Luna Village di Campofelice di Roccella.

Classifica provvisoria CIR “due ruote motrici”

1. Davide Nicelli punti 31; 2. Casella 28; 3. Lucchesi 26; 4. Campanaro 24; 5. Farina 18; 6. Andreucci, Pollara, Bonini, Mabellini; 10. Irlacher, Gobbin 12.

Calendario CIR “due ruote motrici” 2020

Rally di Roma Capitale (26 luglio); 43° Rally Il Ciocco e Valle del Serchio (22 agosto); 104ª Targa Florio (12 settembre); 67° Sanremo Rallye (4 ottobre); 38° Rally Due Valli (25 ottobre);

11° Tuscan Rewind (22 novembre).

Visite: 90

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *