Enna Press

Testata giornalistica Online

Presa di posizione della Presidente di ANCE Enna Sabrina Burgarello sull’attentato incendiario al cantiere del collettore fognario di Palermo-sferracavallo.

“Ora basta” laconica presa di posizione della Presidente di ANCE Enna Sabrina Burgarello a proposito dell’attentato incendiario al cantiere del collettore fognario di Palermo-sferracavallo.

“Non ci facciamo intimidire da attacchi minatori nei nostri cantieri, non intendiamo cedere, siamo uniti e convinti che così non può proseguire. Allo stato il compito di garantire che gli autori e chi li ha assoldati siano individuati e punti. A noi il compito di tenere duro e continuare a lavorare per le nostre imprese e per i nostri lavoratori. Pieno sostegno al nostro collega Saddemi che non è solo. Resistere insieme è l’unico modo per vincere questa lunga battaglia contro i parassiti che si annidano ovunque.”

Così Sabrina Burgarello – Presidente di ANCE Enna a commento di quanto accaduto nel cantiere del dirigente dell’ANCE ennese – Presidente della locale Cassa Edile – Mario Saddemi.

“Conosciamo Saddemi e sappiamo che ha principi morali ben saldi. Riusciremo insieme a superare anche questi fatti. Tutto lo staff ANCE e Cassa Edile si stringe attorno a lui per sostenerlo nel continuare a resistere alle intimidazioni.” così commenta Gildo Matera – Direttore dell’Associazione.

Prosegue la Burgarello “Attendiamo fiduciosi una pronta risposta dello stato. Solo così si mostrerà che la viltà mafiosa ha ormai superato ogni limite. Non ci piegheremo a questa o a qualunque altre azione di intimidazione o di prevaricazione, da qualunque parte arrivi.”

Visite: 235

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *