Enna Press

Testata giornalistica Online

La Prefettura sul Giorno della Memoria

“Giorno della Memoria” 27 gennaio 2020 – 27 gennaio 2021

Come è noto, la legge 20 luglio 2000, n. 211 ha riconosciuto il 27 gennaio, giorno dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, “Giorno della Memoria”, al fine di “ricordare la Shoah, le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subito la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati”.
Proprio nel solco di queste significative parole che sottendono all’immane dramma che segnò indelebilmente milioni di persone, anche con l’estremo sacrificio della vita, si è svolta la manifestazione celebrativa lo scorso 27 gennaio 2020, con un comune momento di narrazione sulla shoah e la corale partecipazione di tantissimi studenti delle scuole di ogni ordine e grado, i cui aspetti emozionali hanno trovato la sintesi nella realizzazione di un video-documento dal titolo “PER NON DIMENTICARE – il Mondo della Scuola ricorda la Shoah insieme alle Istituzioni”.
Una iniziativa realizzata attraverso una azione corale, fatta di incontri fisici in spazi concreti e non virtuali, con azioni di sperimentazione diretta, dove i ragazzi si incontrano, provano, si abbracciano, esplicando direttamente le proprie riflessioni, condividendo le proprie emozioni, senza l’uso di barriere, momenti che appaiono assolutamente lontani, ma che rappresentano la realtà del vivere di cui bisogna assolutamente riappropriarsi.
In questa condizione il Titolo “Per non dimenticare” non può che assumere una doppia valenza:
– strumento per non dimenticare il passato e gli orrori della guerra;
– esercizio di resilienza, per non dimenticare la bellezza dello stare insieme, di condividere spazi e tempi per sviluppare in modo sinergico un comune sentire, pronti a ripartire insieme quando questo tempo infelice lo renderà possibile.
In tale auspicio, questa Prefettura ha pubblicato sul proprio sito istituzionale il predetto video-documento, che ripropone le performance realizzate dai ragazzi delle Scuole lo scorso 27 gennaio 2020 e resi in un unicum dal Regista Davide Vigore, riprendendo fra le tante importanti testimonianze, quella della Presidente della Comunità ebraica di Roma Ruth Dureghello.
Il video-documento è, pertanto, già visibile a tutti, nell’auspico che la riproposizione e la divulgazione dello stesso possa, nello stesso tempo, accompagnare e sostenere le nuove generazioni in questo delicato momento, sia per l’alto contenuto della ricorrenza, ma anche come momento di resilienza ed esempio per il ritorno ad un “normale” vivere e condividerne le emozioni.
Il Prefetto ha, pertanto, chiesto al Dr. Filippo Ciancio, Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale – Caltanissetta-Enna, di dare la massima diffusione allo stesso attraverso i competenti canali scolastici, al fine di consentirne l’informazione nei confronti della relativa popolazione studentesca, tenendo presente che il video-documento, potrà essere visionato collegandosi al sito www.prefettura.it/enna cliccando sulla apposita notizia ivi pubblicata.

Visite: 127

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *