Enna Press

Testata giornalistica Online

IL NERVOSISMO DI SALVINI & C

IL NERVOSISMO DI SALVINI & C

Il quest’ultimo periodo stiamo assistendo all’intensa attività da parte dell’opposizione nell’affannoso tentativo di provocare la caduta del governo e possibili elezioni anticipate.
I motivi di questo atteggiamento non sono motivi politici, ma sono determinati dalla preoccupazione che da parte del governo, gli enormi finanziamenti assicurati al nostro Paese dall’ Unione europea, possano essere bene utilizzati.
Non c’è dubbio che un’ottima utilizzazione di questi finanziamenti gioverebbe molto alla attuale maggioranza.
Alle continue critiche che sono state sempre indirizzate dalla destra a tutti i governi che sono succeduti all’ultimo governo Berlusconi, nessuno ha rappresentato in modo chiaro che la disastrata situazione del nostro debito pubblico causa unica, coronavirus a parte, di tutti i nostri problemi che ancora oggi affliggono il nostro Paese, ha un solo nome: I governi Berlusconi sostenuti dalla Lega e dai Fratelli d’Italia.
All’ aumento del debito di oltre 600/mila miliardi di euro, creato e lasciato in eredità da Berlusconi, che è esattamente pari a un quarto dell’intero nostro debito pubblico, bisogna anche aggiungere i rilevanti costi creati dalle cosiddette “Clausole di salvaguardia”.
L’accanimento che l’opposizione sta sviluppando in questo periodo è scaturito principalmente dall’invidia e dalla preoccupazione che un serio, oculato e trasparente utilizzo di queste risorse possa migliorare la tenuta di questo Governo.
La richiesta di elezioni anticipate non può essere presa in considerazione senza la modifica dell’attuale legge, la quale continuerebbe a creare condizioni di precaria governabilità.
Fortunatamente l’intricata matassa è nelle responsabili mani del nostro Presidente della Repubblica.
angiolo alerci

Visite: 23