Enna Press

Testata giornalistica Online

Il Comitato Consultivo incontra la Direzione dell’ASP di Enna

I componenti del Comitato Consultivo Aziendale dell’ASP di Enna, composto da rappresentanti delle associazioni di volontariato e degli organismi di tutela, come gli Ordini Professionali, si sono riuniti, per la prima volta dopo il lockdown, mercoledì 7 ottobre 2020 presso la Sala Mingrino dell’Ospedale Umberto I di Enna.

Il CCA dell’ASP di Enna è al suo terzo rinnovo e il Presidente in carica è il dott. Tommaso Careri. Nel corso della riunione, Careri ha evidenziato la necessità di riprendere l’attività bloccata per il COVID19 attraverso la costituzione effettiva dei gruppi di lavoro sulle tematiche sanitarie ritenute più rilevanti.

Presente all’incontro il Direttore Sanitario, dott. Emanuele Cassarà, che ha fornito informazioni in merito alle criticità rilevate e ha ascoltato gli argomenti posti in discussione dai componenti del Comitato. Ha illustrato, inoltre, le azioni condotte per contrastare, sin dall’inizio della pandemia, il diffondersi del Coronavirus in provincia di Enna sottolineando che l’allerta deve rimanere alta in conformità con le disposizioni emanate a livello regionale e nazionale.

Si è soffermato, tra l’altro, sugli ultimi interventi, a partire dal rafforzamento delle USCA alla gestione della prevenzione dell’infezione nelle scuole, ai tamponi rapidi e alla riduzione dei tempi di attesa nei referti. Sottolineata l’importanza dell’adesione alla campagna vaccinale antinfluenzale, ritenuta a livello scientifico un buon alleato contro il Covid19.

Il Comitato ha stabilito che i gruppi di lavoro interverranno, tra l’altro, sui seguenti argomenti: Liste di Attesa, Pronto Soccorso, Promozione ed Educazione alla Salute, Umanizzazione e valutazione partecipata. Per ogni area, il responsabile del Servizio aziendale, competente per tematica, sarà invitato a incontrare i componenti del gruppo di lavoro.

Alla riunione del 7 ottobre, sono stati presenti i rappresentanti delle seguenti Associazioni e Ordini: AISA, AGDiabetici, AVO Enna, TDM, AIDO, Alzheimer degli Erei, Ordine degli Psicologi, AVULSS Piazza Armerina, Ass. Nazionale Mutilati e Invalidi Civili, A.I. Sindrome Fibromialgica, Ass. Madre Teresa di Calcutta, Ordine dei Farmacisti, Andrea Fornaia, comunicatore del CCA, e, in veste di invitata uditrice, la rappresentante dell’Ass. Affrontiamo Insieme la Sordità – Sicilia.

Il Comitato Consultivo, presente in ogni ASP e Azienda Ospedaliera, svolge le importanti funzioni previste dalla legge regionale n.5/2009 che stabilisce che: “In ogni Azienda del Servizio Sanitario Regionale è istituito, senza alcun onere economico aggiuntivo, un Comitato Consultivo composto da utenti e operatori dei servizi sanitari e sociosanitari nell’ambito territoriale di riferimento. Il Comitato Consultivo esprime pareri non vincolanti e formula proposte al Direttore Generale in ordine agli atti di programmazione dell’Azienda, all’elaborazione dei piani di educazione sanitaria, alla verifica della funzionalità dei servizi aziendali nonché alla loro rispondenza alle finalità del Servizio Sanitario Regionale e agli obiettivi previsti dai Piani Sanitari nazionale e regionale redigendo ogni anno una relazione sull’attività dell’Azienda. Il Comitato formula altresì proposte su campagne di informazione sui diritti degli utenti, sulle attività di prevenzione ed educazione alla salute, sui requisiti e criteri di accesso ai servizi sanitari e sulle modalità di erogazione dei servizi medesimi”.

Visite: 188

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *