Enna Press

Testata giornalistica Online

dsgeurope.tcr-series.com: Racing Division si unisce allo schieramento del TCR DSG Endurance Europe con il duo Oliva-Patrinicola

HC Racing Division si unisce allo schieramento del TCR DSG Endurance Europe con il duo Oliva-Patrinicola

Trasferitosi da poco nel cuore della Motorvalley, il team HC Racing Division di Alessio Canonico annuncia la propria collocazione sportiva per il 2021. L’equipaggio formato da Gaetano Oliva e Simone Patrinicola si prepara ad affrontare su Audi RS3 LMS DSG il TCR DSG Endurance Europe, al via il 29-30 maggio a Monza.

HC Racing Division punta in alto, e lo fa con due piloti dai background variegati. Gaetano Oliva, già presente lo scorso anno in tre round della Coppa Italia Turismo, è il “gentleman dal piede pesante” secondo Canonico. Il team manager sostiene infatti che Oliva, al volante di vetture TCR DSG, sia ora immerso nella tipologia di competizioni che più si adattano al proprio approccio e al proprio stile di guida.

“Gaetano con noi ha un rapporto di lunga data, ha un’ottima base sui prototipi ma devo dire che al volante dell’Audi DSG sembra proprio aver trovato la sua collocazione nel motorsport. C’è tuttavia da precisare che correrà solo in tre dei cinque appuntamenti previsti, quindi per il nostro Simone Patrinicola siamo già alla ricerca di un compagno di squadra” ha dichiarato Canonico.

Nel 2021 Simone Patrinicola riprende l’attività in pista dopo un anno di stop. Classe 1993, vanta numerose apparizioni nella Formula 2000 Light, passando successivamente ai prototipi e all’ambito TCR. Il pilota ennese, insieme a Oliva, è già sceso in pista a Monza per avere un primo assaggio della stagione ventura.

“I test effettuati a Monza sono stati fatti in configurazione endurance, quindi con gomme Hankook e tanto carburante a bordo. Sia Oliva che Patrinicola hanno sfoggiato un ottimo passo, facendo segnare un miglior tempo di 2’00’’8, di assoluto rispetto per una vettura DSG” spiega Canonico, che ha le idee molto chiare sull’obiettivo finale.

“Per quest’anno non nascondo che vogliamo puntare al massimo. Abbiamo tutte le carte in regola per essere competitivi, dobbiamo solo lavorare sui dati raccolti”.

Visite: 80

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *