Enna Press

Testata giornalistica Online

Enna Verso le Elezioni Amministrative: conclusa la fase di presentazione pubblica delle varie Liste

Fonte: Giornale di Sicilia

Con gli eventi pubblici di venerdì scorso si è conclusa la fase di presentazione pubblica delle liste dei 2 maggiori schieramenti in appoggio ai sindaci, rispettivamente l’uscente Maurizio Dipietro e uno dei 4 sfidanti Dario Cardaci. Allo Spazio Enna in piazza Scelfo, è stata la volta delle 2 liste Enna – Udc che mette insieme anime del mondo cattolico moderato e socialisti riformisti e Nova Cittadinanza sempre di estrazione “centrista” che fa riferimento alla deputata regionale di Piazza Armerina Luisa Lantieri. Oltre che il candidato Dario Cardaci, presenti i rappresentanti delle liste dal Commissario comunale dell’Udc Gaetano Di Maggio, al già deputato nazionale Gaetano Rabbito e l’onorevole Luisa Lantieri. Quasi in contemporanea nella propria sede di via Messina presentazione dei candidati della Lista Enna Viva che invece sostiene l’uscente Maurizio Dipietro presente all’iniziativa insieme ai due coordinatori provinciali di Italia Viva Franceso Alloro, tra l’altro designato assessore, Carmela Madonia e il presidente del consiglio comunale uscente Ezio De Rose. E non sono mancate le “frecciatine” rivolte agli sfidanti in particolare al Pd in particolare riguardo al fatto che quest’ultimo partito ha sollevato la preoccupazione che in quest’ultimo periodo ci sarebbe stato un certo “movimento concorsuale” nel settore della sanità provinciale. Una preoccupazione che ha fatto anche presentare interrogazioni di deputati del Partito Democratico e che hanno fatto prendere la decisione all’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza di bloccare qualsiasi concorso in tutta la Sicilia nella Sanità sino alla conclusione delle elezioni. “Noto che i nostri avversari sono nervosi dalla loro carenza di argomenti – ha detto Dipietro concludendo l’incontro – non potendo negare l’evidenza di quanto realizzato dalla mia amministrazione, imputano tutto ciò ora alla fortuna, ora a presunte regalìe o, addirittura a clientele. Cosa che detta da chi di clientele può vantare anni di esperienza suona veramente ironica”. Quindi adesso per una eventuale presentazione pubblica dei propri candidati rimangono solo la Lega e il movimento Civ.Es, visto che anche il M5S lo ha fatto. Il candidato Sindaco di Salvini Giuseppe Savoca fa sapere che è in studio la modalità ma soprattutto il luogo dove eventualmente organizzare l’iniziativa probabilmente la prossima settimana mentre Civ. Es è tutto rimandato a dopo il 15 settembre visto che per quella data è previsto il matrimonio della figlia del candidato sindaco Maurizio Bruno.

Visite: 107

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *