Enna Press

Testata giornalistica Online

ENNA – TRENTACOSTE (M5S): COMPLETAMENTO “NORD-SUD”, IMPEGNO RISCONTRABILE NEGLI AVANZAMENTI

ENNA – TRENTACOSTE (M5S): COMPLETAMENTO “NORD-SUD”, IMPEGNO RISCONTRABILE NEGLI AVANZAMENTI

Enna, 1 aprile 2021 – “Il completamento dell’itinerario Nord-Sud, il rinnovamento della vecchia strada statale 117 bis che la Sicilia interna attende da oltre 30 anni, ha trovato spazio nell’agenda dei due governi Conte e dell’attuale governo, anche grazie al lavoro svolto dal sottosegretario Giancarlo Cancelleri. Si tratta di uno dei principali obiettivi del mio mandato. Molti sono stati gli incontri, i solleciti e continue le interlocuzioni con Anas e il governo nazionale, per trovare una soluzione accettabile sul piano tecnico e logistico e sostenibile su quello economico”. Così, il senatore del Movimento 5 Stelle Fabrizio Trentacoste.

“I risultati di tale impegno – continua il parlamentare – sono riscontrabili negli avanzamenti compiuti. Si guardi, ad esempio, alla consegna del Lotto B4b, al completamento di altri chilometri sul Lotto B4a, il cui cantiere, come mi conferma Anas, non si è fermato; all’intervento di integrazione dei lavori di ammodernamento e sistemazione del tratto in corrispondenza dello svincolo con la SS120 e lo sblocco dei lavori per lo svincolo di Nicosia Nord, (Lotto B5); e, quindi, la prosecuzione dei lavori di ammodernamento e sistemazione del Lotto B2, in prossimità di Mistretta. Chilometri di strada che finalmente possono essere percorsi in sicurezza. La volontà è quella di completare i Lotti B entro la fine del 2022, così che venga ultimato il collegamento tra Nicosia e Mistretta e, quindi, a Santo Stefano di Camastra, connettendo la SS120 all’autostrada A18 Palermo-Messina.”.

“Voglio fare un focus, sulla cosiddetta ‘Alternativa 3’ e la sua sostenibilità tecnico-economica. Il progetto di massima per i Lotti C, presentato da Anas, riguarda il tratto di circa 29 km tra Nicosia e lo svincolo di Mulinello, sull’autostrada A19 Palermo-Catania e il raccordo con la SS 192. Questa ipotesi supera le problematiche economiche del progetto del 2004, definitivo ma con tutti i pareri tecnici scaduti, passando da un costo di 43,6 milioni per chilometro a 28,8 milioni. Inoltre, la modifica di tracciato diminuirà sensibilmente i disagi durante i lavori di realizzazione e dimezzerà i tempi di percorrenza rispetto al tracciato attuale”.

“L’attenzione per l’arteria che attraversa verticalmente la Sicilia centrale – conclude il senatore Trentacoste – e, più in generale, per le infrastrutture del territorio ennese, è massima, come forte è la volontà di adoperarmi con chi vorrà spendersi per riportare la provincia di Enna alla sua centralità”.

Visite: 96

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *