Enna Press

Testata giornalistica Online

Enna scaduti i temini per la presentazione di Progetti per il Bilancio Partecipato

E’ praticamente il 27 febbraio l’ultima giornata utile per poter presentare eventuali proposte progettuali da essere finanziate poi con cosiddetto “Bilancio Partecipato”. Il provvedimento prevede la presentazione di iniziative progettuali da parte di cittadini con la scelta di uno che poi sarà finanziato con un importo pari al 2 per cento del Bilancio con fondi trasferiti dalla Regione. E per Enna l’importo complessivo è di 30 mila euro. L’assessore al Bilancio Naomi Fiammetta visto il particolare interesse mostrato dagli ennesi per questo provvedimento ha deciso di prorogare di una settimana la prima scadenza che era dello scorso 20 febbraio per altri 7 giorni. A Enna l’edizione 2021 è di fatto la quinta anche se però il progetto finanziato nel 2020 vale a dire “I percorsi di Kore” non è stato attivato. Quindi da lunedì inizierà così da parte di una commissione la valutazione di tutte le proposte per vedere chi ha i requisiti. Dopodiche le migliori 3 idee progettuali pubblicate sul sito del Comune ed i soli residenti di Enna potranno votarli e scegliere così quello che più piace. Il più votato sarà così finanziato. Ma sono diversi i Comuni della provincia che hanno intrapreso questa iniziativa anche se rimangono una minima parte dei 20 della provincia. Una occasione per certi versi persa visto che per l’ente locale il costo è praticamente zero. Tra quelli che lo stanno attivando, Regalbuto, Valguarnera ed Assoro dove proprio in questi giorni cittadini stanno votando la migliore idea progettuale.

Visite: 190

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *