Enna Press

Testata giornalistica Online

Emergenza Coronavirus; secondo caso positivo a Calascibetta

Secondo caso di positività al Coronavirus a Calascibetta. Ne ha dato notizia ieri il sindaco Pietro Capizzi con un post sulla sua pagina sociale istituzionale.
1. Informo che un ulteriore operatore sanitario, nostro/a concittadino/a, è risultato/a positivo/a al tampone. Si trova in isolamento domiciliare, sotto stretta osservazione del medico di famiglia e del dipartimento di prevenzione dell’Asp di Enna. Al momento non presenta sintomi e appare in buono stato di salute, per come comunicato dai medici che lo hanno preso in carico.
Pertanto ad oggi risultano 2 soggetti positivi, entrambi lavoratori del servizio sanitario (oltre ad 1 decesso).
Inoltre si registrano 5 tamponi negativi e 7 in attesa di risultato.
2. Mi preme, altresì, rassegnare un mio personale pensiero circa la vicenda che ha visto coinvolti un gruppetto di giovani xibetani in una irresponsabile violazione di legge.
Come è giusto che sia, tutti sono stati (o lo saranno) sanzionati dagli organi competenti preposti al controllo e alla vigilanza. E spero pure pesantemente richiamati dai genitori.
Tuttavia l’esposizione mediatica e il linciaggio cui sono stati sottoposti, appaiono veramente eccessivi.
Sarebbe auspicabile da parte di tutti una maggiore continenza verbale ed un uso più parsimonioso di quegli aggeggi infernali (smartphone e tecnologie varie) che in periodo di “quarantena forzata” consentono di vomitare in rete, comodamente dai propri divani, tutte le frustrazioni represse, senza considerare che dietro le parole troppo facilmente scagliate in libertà, ci sono persone con le loro fragilità anzi direi con la propria umanità.
Buona domenica delle Palme!
Il Sindaco
Piero Capizzi

Visite: 12