Enna Press

Testata giornalistica Online

Emergenza Coronavirus; Emergency sempre vicina a chi ha più di bisogno

Un questo momento di emergenza che sta vivendo l’Italia, Emergency sempre vicina alle fasce deboli ed agli ultimi
Anche in questi giorni, i volontari della ONG continuano a lavorare nei loro ambulatori in Italia, con un protocollo di triage che permette di individuare pazienti con sintomi compatibili con il virus, di informarli e indirizzarli ai servizi competenti in un’ottica di tutela della salute pubblica.
A Milano, in risposta all’appello fatto dal Comune è stato attivato un servizio per aiutare gli over 65, le persone in quarantena e le persone fragili attraverso la consegna di pasti, alimentari, farmaci e beni di prima necessità anche per farli sentire meno soli nonostante l’isolamento fisico.
Sempre a Milano, stanno lavorando con il Comune per la prevenzione del contagio nelle strutture di accoglienza delle persone senza fissa dimora e dei minori non accompagnati.
Tutelare le fasce più deboli della comunità – soprattutto chi ha difficoltà ad accedere alle strutture sanitarie e talvolta anche all’informazione di base – è essenziale per prevenire la diffusione del contagio.
Emergency è stata autorizzata dalla Protezione civile a intervenire nella risposta all’emergenza e in queste ore sta lavorando per mettere a disposizione del Sistema sanitario nazionale le sue competenze di gestione dei malati in caso di epidemie, per proteggere il personale sanitario e gli ospedali dal contagio perché possano continuare a curare chi ne ha bisogno.
“Lavoriamo da 15 anni in Italia e sappiamo che – nei momenti di crisi soprattutto – è importante non lasciare indietro nessuno – commentano a Emercency – Per questo vogliamo fare tutto il possibile per dare una mano a superare questo momento.

Visite: 15