Enna Press

Testata giornalistica Online

Emergenza Coronavirus; alla Casa Circondariale di Enna implementato il numero di telefonate e colloqui via Skype tra detenuti e famigliari

Implementata l’attività di colloqui via Skype e le telefonate. E’ quello che si sta facendo alla Casa Circondariale Luigi Bodenza di Enna per fare alleviare la protesta dei detenuti che per adesso si limita solamente alla battitura sulle inferriate e quindi sotto controllo. Sono 23 in tutta Italia gli istituti penitenziari sono scoppiate le proteste dei detenuti anche violente come a Modena a causa delle forti limitazioni del numero dei colloqui con famiglie a causa del Coronavirus.

Visite: 49