Enna Press

Testata giornalistica Online

Emergenza Coronavirus; a Calascibetta secondo caso positivo

Tampone positivo per un altro xibetano. Lo conferma il sindaco di Calscibetta Pietro Capizzi attraverso la sua pagina social istituzionale
La giornata di oggi è stata segnata da forti e dolorose emozioni. Di buon mattino sono stato informato della scomparsa della signora Paola, alla quale – sia io che l’arciprete don Giuseppe Di Rocco – abbiamo dato l’ultimo saluto nel primissimo pomeriggio all’ingresso del cimitero, in rappresentanza di tutta la nostra comunità. Le mie più sentite condoglianze vanno ai figli e a tutti i familiari ai quali la drammaticità degli eventi che stiamo vivendo ha impedito di stare accanto e vegliare la loro cara congiunta.
Devo al contempo informarvi che un operatore sanitario, nostro/a concittadino/a, sottoposto/a a tampone a motivo della sua attività lavorativa, è risultato/a positivo/a al test. Per fortuna le sue condizioni di salute sono buone, non presenta sintomatologia e, al momento, non necessita di particolari cure. Ovviamente, si trova in assoluto isolamento domiciliare e sotto la costante osservazione del medico di famiglia e delle altre autorità sanitarie competenti.
Di altro tampone già effettuato, invece, è pervenuto esito negativo, di altri si è ancora in attesa di risultato, mentre alcuni altri sono da eseguire.
Da ultimo mi preme sottolineare che il Comune, e segnatamente il servizio Politiche Sociali, in stretta collaborazione col partenariato associativo operante sul territorio e con i singoli cittadini, è pienamente operativo nell’attenzionare tutte le problematiche, soprattutto di natura economica ma non solo, che nel momento di grave emergenza che stiamo vivendo possono interessare le fasce più fragili della nostra comunità.
Continuiamo a perseverare e speriamo di venirne fuori al più presto.

Visite: 18