Enna Press

Testata giornalistica Online

Dissesto idrogeologico: Monforte San Giorgio, si consolida Monte Immacolata

Dissesto idrogeologico: Monforte San Giorgio, si consolida Monte Immacolata

Tempi record per il quarto e ultimo intervento di consolidamento di Monte Immacolata, a Monforte San Giorgio nel Messinese. La Struttura contro il dissesto idrogeologico, che fa capo al governatore Nello Musumeci, ha velocizzato degli interventi programmati. A trarne beneficio, in questo caso, è il completamento della messa in sicurezza della parete rocciosa che si staglia sul centro abitato tirrenico: dalla pubblicazione della gara all’aggiudicazione dei lavori sono trascorsi, infatti, appena quaranta giorni.

A eseguire l’opera, in virtù di un ribasso del 33,4 per cento e per un importo di 900 mila euro, sarà la Sibar srl di Frosinone. Si chiude così il cerchio su una vicenda annosa: il primo consolidamento fu effettuato nel 2005, ma in questo versante – che ha una classificazione R4 di rischio molto elevato – si sono susseguiti i crolli di massi, con pericoli per l’incolumità dei residenti della parte storica del paese, proprio a ridosso del colle. Le soluzioni tecniche consistono nella rimozione dei blocchi di pietra in equilibrio precario e nella collocazione di reti metalliche. Verranno altresì definite opere di salvaguardia ambientale e la regimentazione delle acque piovane.

Visite: 47

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *