Enna Press

Testata giornalistica Online

Dissesto idrogeologico: Capaci, si consolida il centro abitato

Dissesto idrogeologico: Capaci, si consolida il centro abitato

Una serie di interventi per mettere in sicurezza a Capaci, nel Palermitano, la parte a est del centro abitato. Li ha programmati la Struttura contro il dissesto idrogeologico alla cui guida vi è il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci. L’obiettivo è quello di ridurre le condizioni di rischio che incombono su edifici e strade della cittadina.

Gli Uffici di piazza Ignazio Florio diretti da Maurizio Croce hanno pubblicato la gara – per un importo complessivo di poco superiore ai tre milioni di euro – che prevede lavori sul costone roccioso alla periferia orientale di Capaci. Per l’esattezza, si tratta del versante nord-occidentale della montagna Raffo Rosso che si estende tra le contrade Costa Perniciaro e Portella della Balata per oltre un chilometro e mezzo, con altezze complessive che variano tra i duecento e i trecento metri.

Nel recente passato si sono verificati fenomeni di crollo, con notevole pericolo per gli edifici posti a valle: il costone è infatti caratterizzato da una fitta rete di discontinuità che ne condiziona la stabilità. Le soluzioni tecniche previste dal progetto consistono nella collocazione di barriere paramassi lungo il pendio e nella demolizione delle rocce in equilibrio precario, individuate a seguito di ispezioni lungo la parete.

Visite: 103

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *