Enna Press

Testata giornalistica Online

Dissesto idrogeologico: Calatafini Segesta, si consolida il Belvedere

Dissesto idrogeologico: Calatafini Segesta, si consolida il Belvedere

L’ultimo step amministrativo, che era quello dell’aggiudicazione, è stato completato e a Calatafimi Segesta, nel Trapanese, si può quindi procedere con la messa in sicurezza di piazzale Belvedere Francesco Vivona. La Struttura contro il dissesto idrogeologico, che fa capo al governatore Nello Musumeci, tiene fede all’impegno preso nei tempi e nei modi previsti, colmando una grave e annosa lacuna. Sarà la Alberti Costruzioni srl di Messina a eseguire i lavori, in ragione di un ribasso del 28,4 per cento e per un importo complessivo di 400 mila euro. Questo il risultato delle procedure espletate dagli Uffici diretti da Maurizio Croce.

Il versante in questione ha subito negli anni, a seguito di abbondanti piogge, uno scivolamento a valle con il successivo crollo di un muro di contenimento. E’ così che si è venuta a creare una situazione di estremo pericolo dovuta all’abbassamento del piazzale soprastante, con tutti i rischi che è facile immaginare per l’incolumità pubblica. L’intervento riveste grande importanza perché restituisce serenità ai residenti per la sicura fruibilità di un’area che ha un grande valore turistico per la presenza del castello medievale e dell’antica chiesa del Santissimo Crocifisso, oltre che per quella di varie strutture ricettive. Le opere consisteranno essenzialmente nella stabilizzazione del pendio. L’obiettivo è quello di ripristinare le condizioni del piazzale con il consolidamento del versante sud mediante la realizzazione di un muro su pali in cemento armato.

Visite: 111

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *