Enna Press

Testata giornalistica Online

Dal centro della Sicilia alla conquista dei mercati italiani di prestigio; la bella storia della Falegnameria Modafferi di Enna

E’ possibile che una azienda di un piccolo centro possa eccellere tanto da essere scelta per un importante progetto imprenditoriale? Ad onore del vero sembra quasi un sogno impossibile; Invece tutto ciò è successo veramente dove al centro della Sicilia in un territorio da un punto di vista economico molto complicato la Falegnameria Modafferi è stata scelta per contribuire alla nascita di uno dei più prestigiosi villaggi turistici Siciliani. Infatti la Falegnameria Modafferi realizzerà gli infissi per le 20 villette che il Gruppo Rocco Forte sta costruendo al Verdura Resort di Sciacca. Un risultato quello raggiunto da questa bella realtà imprenditoriale tutta Made in Enna il cui prestigio va molto al di la di quello economico. La Falegnameria Modafferi infatti ha battuto la concorrenza di molte altre aziende di questo settore a conferma che si può fare impresa di eccellenza anche a Enna coniugando tra l’altro innovazione con tradizione. Nata nel 1954 per volere di Giuseppe Modafferi in un piccola bottega in via Paolo Vetri in pieno centro storico a Enna e successivamente nel 1966 si trasferisce a Enna bassa. Da diversi anni, dopo la scomparsa di Giuseppe, è guidata con la stessa passione ed entusiasmo dai due figli Michele e Carmelinda ed è una delle aziende leader in Italia nel settore dei serramenti ed infissi in legno su scala industriale. Oggi la Falegnameria Modafferi rappresenta un’altra delle tante belle realtà e probabilmente tra le più “anziane” da un punto di vista imprenditoriali che la città di Enna sa raccontare. Produce serramenti sia per il settore pubblico che privato di assoluto prestigio. Oltre a questa ultima commessa, nel suo “portafoglio” conta lavori eseguiti per l’Outlet di Dittaino, l’Hotel Excelsior di Palermo, l’Hotel Des Etrangers di Siracusa, il Resort Mari del Sud a Vulcano e tanti altri ancora. “Indubbiamente l’essere stati scelti per questo lavoro al Verdura Resort di Sciacca è per noi motivo di vanto ed orgoglio – commenta Michele Modafferi – significa che le nostre produzioni sono apprezzate”. Un lavoro il vostro dove si coniugano tradizione ed innovazione. “Si infatti – continua – negli anni abbiamo saputo innovarci e questo ci ha dato la possibilità di poter essere sempre competitivi sui mercati anche nei momenti difficili; la nostra produzione di stampo per certi versi industriale ha una forte impronta artigianale, ovvero con il cuore. Il tutto viene pensato, progettato e realizzato nella nostra azienda. Il nostro principale punto di forza aziendale è lo spirito di gruppo: un lavoro di sinergia che ci permette di realizzare prodotti di alta qualità, sia sotto il profilo estetico che prestazionale”. Il fatto di essere al centro della Sicilia in provincia di Enna vi ha penalizzato nella vostra attività? “Assolutamente no. Anzi da un punto di vista logistico ci mette nelle condizioni di poter essere facilmente raggiungibili da ogni angolo dell’isola. Il nostro mercato è anche oltre stretto e quindi per il trasporto abbiamo lo stesso problema ma in senso inverso di chi deve inviare prodotti dal Nord verso la Sicilia. I problemi che riscontriamo sono altri, gli stessi di tutto il mondo imprenditoriale come la burocrazia e la difficoltà di accesso al credito”. Una commessa come quella del Resort Verdura di Sciacca, sicuramente significherà anche una maggiore mole di lavoro; Si prevedono nuove assunzioni? “Se devo essere sincero noi saremmo pronti a fare nuove assunzioni a prescindere da questa commessa, il problema che sul mercato del lavoro è presssochè impossibile trovare personale specializzato”….”Un uomo che lavora con le sue mani è un operaio….un uomo che lavora con le sue mani ed il suo cervello è un artigiano….un uomo che lavora con le sue mani, il suo cervello ed il suo cuore è un artista…..”
Riccardo Caccamo

Visite: 17