Enna Press

Testata giornalistica Online

Cgil Enna: Antonio Malaguarnera nuovo segretario provinciale

La Cgil ennese ha il nuovo segretario provinciale. Stamattina infatti l’assemblea generale alla presenza del segretario regionale Alfio Mannino, quasi all’unanimità (63 su 65 aventi diritto al voto) ha confermato la proposta del centro regolatore regionale ed ha quindi eletto alla massima carica provinciale Antonio Malaguarnera che così succede a Nunzio Scornavacche. Assorino, 56 anni, dipendente del Consorzio di Bonifica, Antonio Malaguarnera è un “figlio d’arte” visto che il papà Angelo era stato segretario della Camera del Lavoro di Assoro. Ma Malaguarnera è uno di quelle persone di sinistra di “vecchio stampo”. Militante nel Pci, Pds, Ds e Pd, consigliere comunale, Presidente del Consiglio Comunale, Vice Sindaco, da alcuni anni aveva lasciato la politica per dedicarsi attivamente al sindacato dove tra l’altro da sempre aveva avuto ruoli dirigenziali anche se solo nell’ambito lavorativo. Da alcuni anni invece era stato eletto segretario provinciale dei lavoratori agricoli e forestali avvicendando tra l’altro sempre Scornavacche. Da oggi invece guida una Cgil ennese con quasi 14 mila tesserati. Ed a dare la “benedizione” alla sua elezione anche collegati in remoto il presidente nazionale dell’Inca, già segretario provinciale e regionale Cgil i pietrino Michele Pagliaro ed il segretario nazionale Maurizio Landini che ha sottolineato come la Cgil ennese con questa elezione quasi all’unanimità ha dimostrato tutta la sua compattezza. “Per me guidare la Cgil è motivo di onore ma nello stesso tempo di grande responsabilità – ha commentato Malaguarnera – ci sono tante tematiche da affrontare. Ma la Cgil è un grande sindacato composto da un grande gruppo dirigente e tutti insieme lavoreremo per difendere come sempre i diritti dei lavoratori”.

Visite: 325

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *