Enna Press

Testata giornalistica Online

Autonomia: Schifani (FI), si salvaguardi unità Italia, no fratture in c.destra

Autonomia: Schifani (FI), si salvaguardi unità Italia, no fratture in c.destra
Autonomia: Schifani (FI), si salvaguardi unità Italia, no fratture in c.destra

“Al di là delle schermaglie tra Lega e FdI, ci auguriamo che i sospetti avanzati da Giorgia Meloni sulla possibilità che dietro alle ultime dichiarazioni del Presidente del Veneto Zaia ci sia la tentazione della Lega di di correre da sola in Veneto siano infondati. Sarebbe, infatti, un gravissimo passo indietro rispetto a quella unità del centrodestra che per Berlusconi e per Forza Italia è sempre stata un valore fondamentale”. Così il senatore di Forza Italia e ex Presidente del Senato Renato Schifani. “Nel merito della questione – prosegue – l’autonomia regionale non può che realizzarsi in una logica che tuteli l’unità nazionale, garantisca i livelli essenziali di assistenza e assicuri un fondo perequativo, così come sancito dall’articolo 119 della Costituzione. Già oggi l’alta velocità si ferma a Salerno e le infrastrutture al Sud, in particolare per quanto riguarda la rete autostradale e ferroviaria, sono assai inferiori al resto del Paese. I dati della Banca d’Italia, illustrati in un recente intervento del Direttore Generale Panetta, dicono inoltre che gli investimenti pubblici in infrastrutture nel Mezzogiorno, in rapporto alla popolazione, negli ultimi 10 anni sono risultati sistematicamente inferiori a quelli nel Centro Nord. Anche la quota di spesa in conto capitale della P.A. e del settore pubblico allargato nel Mezzogiorno si è costantemente ridotta, aggravando queste differenze. Non può essere certo il centrodestra ad allargare il gap, creando due Italie”, conclude.

Visite: 20