Enna Press

Testata giornalistica Online

Agira: la Fondazione "Pistorio Foundation" elargisce un contributo di 5.000 euro per la popolazione in stato di bisogno

Agira: la Fondazione “Pistorio Foundation” elargisce un contributo di 5.000 euro per la popolazione in stato di bisogno
Donazione al comune di Agira, in occasione dell’ emergenza coronavirus, l’ ing. Pasquale Pistorio, attraverso la fondazione “Pistorio Foundation” ha elargito un contributo di 5.000 Euro al Comune di Agira, un segno tangibile di vicinanza nei confronti delle famiglie bisognose di Agira in questo particolare momento di crisi ed emergenza. Il comune ha reso noto un numero di conto corrente appositamente istituito per donazioni a favore delle famigli bisognose. “Nei giorni scorsi – ha dichiarato il Dott. Luigi Manno – ho inviato un email alla fondazione dell’ Ing. Pistorio evidenziando la problematica, anche di ordine socio economico che sta vivendo Agira l’ Ing. Pistorio ha colto il mio appello e dopo avermi contattato telefonicamente ha elargito il contributo, un segno concreto di vicinanza nei confronti della terra natià”. La Fondazione “Pistorio Foundation” è un’organizzazione no-profit con sede a Vimercate, (MB), Italia, fondata da Pasquale Pistorio nell’aprile 2005 con la missione di migliorare le condizioni di vita dei bambini nei paesi in via di sviluppo, con particolare attenzione all’istruzione, mettendo a disposizione dei bambini meno fortunati borse di studio a lungo termine, a copertura della scolarizzazione dalla scuola primaria fino alla scuola professionale, e costruendo e migliorando le infrastrutture scolastiche. “A nome di tutta la comunità agirina ringrazio l’ Ing. Pasquale Pistorio per il suo gesto di solidarietà – ha detto il sindaco di Agira Maria Greco – la sua esperienza professionale e il suo attuale impegno filantropico è un esempio di straordinaria attualità in un mondo spesso intriso di egoismo e di desiderio di mettere a disposizione degli altri competenza ed esperienza, utilizzeremo il contributo elargito per le finalità previste, cercando di venire incontro alla crisi che attanaglia numerose famiglie”
Pasquale Pistorio è nato ad Agira il 6 gennaio 1936, è un dirigente d’azienda italiano, già presidente di STMicroelectronics e membro del direttivo di Confindustria. Dal 17 aprile 2007 al 3 dicembre 2007 presidente di Telecom Italia. E’ stato vicepresidente di Confindustria con delega all’innovazione e la ricerca tra il 2005 e il 2008. Consigliere indipendente nel cda della Fiat e nel cda di Chartered Semiconductor Manufacturing. Nel corso della sua vita professionale, Pistorio si fa instancabilmente portavoce della necessità di proteggere l’ambiente. È fortemente convinto che le aziende come ST debbano continuare a impegnarsi per essere all’avanguardia del movimento per lo sviluppo sostenibile. Non solo per motivi etici e sociali, ma anche per rispondere alle esigenze molto più pragmatiche di attrarre e mantenere presso di sé i giovani più brillanti e di talento. Pistorio crede inoltre che le aziende attente all’ ambiente possano essere più competitive da un punto di vista finanziario. Oggi l’ ing. Pasquale Pistorio vive in Svizzera ed è impegnato a promuovere le finalità umanitarie della sua Fondazione .

Visite: 15