Enna Press

Testata giornalistica Online

A Bolognetta e Corleone: “Europe on the Road: Ripartiamo dal basso”

A Bolognetta: “Europe on the Road: Ripartiamo dal basso”
Palazzo Monachelli, 29 luglio ore 09.00
Si svolgerà a Bolognetta, presso Palazzo Monachelli, in via G. Garibaldi 62, nella giornata del 29 luglio 2020, dalle 09.00 alle 13.00, un workshop dal titolo: “Europe on the Road: Ripartiamo dal basso”.
L’evento, organizzato dal Think Tank weStart, gruppo di professionisti siciliani, è inserito in tour di incontri, in programma fino al 3 agosto, in diversi comuni della Città Metropolitana di Palermo. L’obiettivo di tali incontri è quello di coinvolgere le pubbliche amministrazioni, delle città sedi di svolgimento dei workshop, le aziende locali e tutti quei portatori di interessi economici che rendono il territorio performante ed attrattivo, dal punto di vista turistico, in modo da progettare ed attuare una serie di azioni concrete per rilanciare l’economia siciliana, duramente colpita dall’attuale pandemia da Covid-19.
A porgere i saluti istituzionali sarà il Sindaco di Bolognetta, Gaetano Grassadonia, che ha accolto con grande entusiasmo, l’iniziativa del laboratorio di idee weStart.
Nel workshop interverrà in rappresentanza di weStart, il fondatore: Manfredi Mercadante, che ne descriverà la Mission e illustrerà le tematiche generali dell’incontro che verteranno principalmente sullo sviluppo delle aree interne, puntando sull’evoluzione dell’agricoltura e sulla necessaria formazione, che possa favorire l’inserimento di diversi giovani nel circuito produttivo, limitando così la pericolosa fuga dei cervelli all’estero.
Secondo l’opinione di weStart, in tale contesto occorre creare le basi per realizzare un incubatore di sviluppo per il territorio.
Altri interventi verranno effettuati dall’Ing. Piero Tuzzo, Director di StSicily.it, che affronterà temi riguardanti l’internazionalizzazione di imprese, la formazione ed il turismo in era post-covid19 e dall’Ing. Antonio Volpe, CEO di Powersint S.r.l.s., che fornirà delucidazioni nell’ambito dell’innovazione tecnologica necessaria per la digitalizzazione dei territori.

A Corleone: “Europe on the Road: Ripartiamo dal basso”
Complesso Monumentale di Sant’ Agostino – Sala “Carla Alberto Della Chiesa”, 29 luglio ore 16.00
Si svolgerà a Corleone, presso la Sala “Carlo Alberto Della Chiesa” nel Complesso monumentale di Sant’ Agostino (in via Sant’Agostino 6) , nella giornata del 29 luglio 2020, dalle 16.00 alle 19.00, un workshop dal titolo: “Europe on the Road: Ripartiamo dal basso”.
L’evento, organizzato dal Think Tank weStart, gruppo di professionisti siciliani, fa parte di un tour di incontri, in programma fino al 3 agosto, in diversi comuni della Città Metropolitana di Palermo.
L’obiettivo di tali incontri è quello di coinvolgere le pubbliche amministrazioni, delle città sedi di svolgimento dei workshop, le aziende locali e tutti quei portatori di interessi economici che rendono il territorio performante ed attrattivo, dal punto di vista turistico, in modo da progettare ed attuare una serie di azioni concrete per rilanciare l’economia siciliana, duramente colpita dall’attuale pandemia da Covid-19.
A porgere i saluti istituzionali saranno il Sindaco di Corleone, Dott. Nicolò Nicolosi, il Vice Sindaco Maria Clara Crapisi e l’Assessore al Turismo, Walter Rà. Da evidenziare, inoltre, la presenza dell’Assessore all’Agricoltura della Regione Sicilia, Edy Bandiera.
Nel workshop interverrà in rappresentanza di weStart, il fondatore: Manfredi Mercadante, che ne descriverà la Mission e illustrerà le tematiche generali dell’incontro che verteranno principalmente sul Turismo Religioso e Ambientale, come un modello di sviluppo dell’economia e del territorio. Secondo l’opinione di weStart, in tale contesto occorre creare le basi per realizzare un incubatore di sviluppo per il territorio.
Altri interventi verranno effettuati dall’Ing. Piero Tuzzo, Director di StSicily.it, che affronterà temi riguardanti l’internazionalizzazione di imprese, la formazione ed il turismo in era post-covid19 e dall’Ing. Antonio Volpe, CEO di Powersint S.r.l.s., che fornirà delucidazioni nell’ambito dell’innovazione tecnologica necessaria per la digitalizzazione dei territori.
Leoluca Cascio, Presidente dell’Associazione Prometheus di Corleone, infine, discuterà della digitalizzazione dei beni culturali.
Cascio, studioso di antropologia, da diversi anni compie ricerche sulle tradizioni popolari di Corleone e dopo numerose indagini sul campo effettuate presso diversi archivi, compreso quello di Stato di Palermo, ha deciso di realizzare un modello animato di rivisitazione storica con l’uso della realtà aumentata: un metodo innovativo che permette al visitatore di conoscere la storia che c’è dietro ad un reperto, da un’altra “visuale”, dando la sensazione di “viaggiare nel tempo”.

Visite: 163

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *