Enna Press

Testata giornalistica Online

Udc Giovani] Finanziaria Regione Siciliana, Decio Terrana (UdC): “Riconsolidiamo subito il Governo”

Il Coordinatore Politico dell’Udc in Sicilia, l’On. Decio Terrana, risponde alle critiche sulla bocciatura di un paio di norme della Finanziaria e rilancia: “C’è chi gioca a distruggere, noi costruiamo. La nuova Piattaforma di Centro è ormai realtà”.

L’On. Terrana, alla guida dell’Udc in Sicilia dal 2017, rinnova la fiducia al Governo Musumeci dopo le crepe mostrate all’ARS durante la votazione della Finanziaria e critica coloro i quali hanno approfittato di questa debolezza per attaccare il Governo in un momento storico così difficile. Allo stesso modo invita però tutta la Maggioranza ad una profonda riflessione ed il Presidente Musumeci a convocare un vertice la prossima settimana.

“Voglio rimproverare chi ha approfittato di quanto successo in aula per criticare il Governo per la mancanza di tatto dimostrata – trasmette il Coordinatore Regionale dell’UdC – Se la Maggioranza ha dimostrato qualche piccola crepa la risolva al più presto; invito pubblicamente il Presidente Musumeci ad organizzare un vertice di Maggioranza già la prossima settimana per esaminare quanto accaduto e superare l’inconveniente come da sempre siamo abituati a fare. Forse l’accaduto è spiegabile dai troppi cambi di casacca che alla lunga portano scollamento di idee e di programmi, più sono i “salti” da un Partito all’altro e più aumentano gli “scontenti”. Invito tutti alla riflessione, dobbiamo sempre portare avanti un progetto politico concreto. Noi lavoriamo per costruire, non per distruggere, e proprio per questo abbiamo ormai definito la nuova Piattaforma di Centro che sarà la Casa di tutti i Moderati. Con un progetto chiaro ed unitario che rispecchi i nostri principi ed i nostri valori e possa rappresentare al meglio quei cittadini sempre più confusi dal continuo cambio di indirizzo Politico dei propri rappresentanti”.

Visite: 63

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *