Enna Press

Testata giornalistica Online

SABRINA FIGUCCIA E ANNALISA TARDINO (LEGA): “CORRUZIONE UGUALE ARIA DI PALERMO? LA GRAVE OFFESA DI UN QUOTIDIANO BELGA, ADESSO ORLANDO INTERVENGA”

SABRINA FIGUCCIA E ANNALISA TARDINO (LEGA): “CORRUZIONE UGUALE ARIA DI PALERMO? LA GRAVE OFFESA DI UN QUOTIDIANO BELGA, ADESSO ORLANDO INTERVENGA”

Palermo, 27 gennaio 2021 – “Il sindaco Orlando, forse troppo distratto dalla vergogna delle centinaia di bare ancora insepolte al cimitero dei Rotoli, conquista un altro primato: Palermo è diventata pietra di paragone per ogni caso di malaffare e corruzione, anche internazionale”.

Lo affermano Sabrina Figuccia, consigliere comunale della Lega di Palermo e cofondatrice del movimento “Cambiamo la Sicilia”, e Annalisa Tardino, europarlamentare della Lega, che proseguono: “Nei giorni scorsi, a Liegi, terza città belga dopo la capitale Bruxelles, e negli oltre 70 comuni della provincia, l’intervento della magistratura ha fatto scoppiare lo scandalo delle mazzette tra politici e dirigenti comunali, una vicenda iniziata nel 2016 che dimostra, una volta tanto, come tutto il mondo è paese. Ma stavolta, un giornale belga ha preferito commentare la notizia offendendo la nostra città, la nostra comunità e la comunità italiana in Belgio, scrivendo che “c’è aria di Palermo (leggi malaffare) sulla Mosa”, il fiume che attraversa Liegi.

Davvero un bel colpo per il sindaco Orlando, che è riuscito nell’intento di esportare all’estero non la bellezza o lo charme di Palermo, ma soltanto un’immagine negativa. Adesso, però, ci attendiamo che il buon Leoluca resti fedele alla sua integerrima linea politica e quereli immediatamente il giornale belga, vista la sua ben nota facilità alla costituzione di parte civile, come abbiamo visto nel processo ‘Open Arms’, celebrato nei confronti di Matteo Salvini, dove Palermo e la sua immagine non c’entrano nulla”.

Visite: 224

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *