Enna Press

Testata giornalistica Online

Rilancio del turismo a Enna: continua il lavoro del Tavolo Tecnico: passaggio fondamentale l'approvazione del Bilancio Comunale

Si potrà capire il prossimo mese di giugno, quando sarà approvato il bilancio, come il Comune finanziariamente potrà intervenire in aiuto al comparto turistico. Ma ad ogni modo la notizia positiva è che c’è la volontà a volerlo fare anche se attende che facciano la loro parte anche Stato e Regione. Questo in sintesi l’esito della seconda seduta del tavolo tecnico convocato dal sindaco di Enna Maurizio Dipietro in video conferenza con una ampia rappresentanza di soggetti preposti comparto turistico. Insieme al primo cittadino ed all’assessore al Turismo Francesco Colianni si sono ritrovati i rappresentanti di Confcommercio, Cna, Confartigianato l’Associazione delle strutture ricettive extralberghiere, Pro Loco, l’Associazione Guide Turistiche e la Cidec altra associazione dei commercianti. L’idea comune è che sia dal Comune che da Stato e Regione arrivino risorse che incentivino l’arrivo di turisti in città anche se è molto probabile che quest’anno le presenze turistiche possano essere solo italiane se non addirittura isolane. Quindi l’idea rimane quella “convincere” il visitatore a venire a Enna dove su due pernotti uno verrebbe pagato dal Comune come anche un pranzo o una cena. Un incentivo molto appetibile ma tutto da costruire anche perché dovrebbe coinvolgere tutta la filiera turistica dalle guide turistiche agli artigiani ai ristoratori. Ma il tutto è subordinato alle eventuali risorse disponibili visto che l’ente locale ne ha già impegnato non poche per l’emergenza sociale. Ed ancora una volta dal sindaco è stato ribadito che il proteggere le fasce a rischio povertà rimane la priorità principale. Inoltre si dovrà capire sino a che punto ci sarà diponibilità visto che con il “congelamento” dei tributi comunali, anche le entrate si sono ridotte. Ad ogni modo qualcosa di più certo si potrà capire nel prossimo incontro convocato per l’11 maggio alle 12.

Visite: 8

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *