Enna Press

Testata giornalistica Online

Palermo, si parla delle arti decorative in Sicilia nel Cinquecento: argenti, ori e coralli, al Corso di Storia dell’Arte promosso da BCsicilia

Palermo, si parla delle arti decorative in Sicilia nel Cinquecento: argenti, ori e coralli, al Corso di Storia dell’Arte promosso da BCsicilia
Si terrà giovedì 27 febbraio 2020 alle ore 16,30 la terza lezione del Corso di Storia dell’Arte sul Cinquecento in Sicilia promosso da BCsicilia, in collaborazione con Pegaso – Università telematica. Dopo la presentazione di Alfonso Lo Cascio, Presidente regionale BCsicilia, si terrà la conferenza dal titolo “Le arti decorative in Sicilia nel Cinquecento: argenti, ori e coralli”. La relazione sarà tenuta dallo Storico dell’Arte Salvatore Anselmo. L’incontro si terrà presso Unipegaso, Via Maqueda, 383 (Palazzo Mazzarino) a Palermo.
Tema: La lezione tratta le arti decorative in Sicilia dalla fine del Quattrocento ai primissimi anni del Seicento. Si tratta di opere in argento, rame, oro, corallo e smalti eseguite dalle abili maestranze siciliane. Queste si conservano sia nelle chiese e nei musei dell’Isola sia in altre importanti città italiane ed europee con cui gli autori o i committenti furono in contatto. Nello specifico verranno indagati gli strumenti utili per la liturgia, come calici, ostensori, pissidi, candelabri, reliquiari, piatti e brocce ma anche monili in oro con pietre preziose e smalti. Questi ultimi ex voto sono stati donati dalle nobil donne ai più noti simulacri siciliani, come quello di S. Agata a Catania, della Madonna della Lettera a Messina, di Santa Lucia a Siracusa o della Madonna di Trapani. Le opere trattate vanno da quelle stilisticamente legate alla cultura spagnola, nello specifico catalana, a quelle delle maniera. Particolare rilievo verrà dato ai noti argentieri attivi in questi anni in Sicilia come Nibilio Gagini.
Relatore: Salvatore Anselmo (1979), dottore di ricerca in Storia dell’arte Medievale, Moderna e Contemporanea in Sicilia, è docente a tempo indeterminato di materie letterarie nella scuola secondaria di I grado. È stato professore a contratto di Storia dell’Arte Moderna presso l’Università degli Studi di Palermo e titolare di una borsa di studio post-lauream per attività di ricerca dal titolo Archivio d’arte-schedatura di beni artistici di Palermo, Monreale e Cefalù nello stesso Ateneo. Nel campo degli studi e della ricerca scientifica ha approfondito tematiche relative alla storia dell’arte in Sicilia, in particolare alle arti decorative, pubblicando diversi saggi, articoli e contributi in periodici e riviste specializzate. Ha partecipato a convegni in Italia e all’estero (Spagna). Ha collaborato, redigendo schede e saggi, a vari cataloghi e mostre. Tra i suoi libri citiamo Orafi e argentieri nei paesi delle Madonie. Note d’archivio (con R. Termotto e P. Scibilia, 2002), I Tesori delle chiese di Gratteri (con R.F. Margiotta, Sciascia Editore 2005), Polizzi. Tesori di una città demaniale (Sciascia Editore 2006); Le Madonie. Guida all’arte (Kalós, 2008) e Pietro Bencivinni “Magister civitatis Politii” e la scultura lignea nelle Madonie (Plumelia, 2010). Ha curato i seguenti volumi I Tesori delle chiese di Petralia Soprana (500 g edizioni 2016) e, insieme a Maria Concetta Di Natale e Maurizio Vitella, La Mostra d’Arte Sacra delle Madonie di Maria Accascina. Il catalogo che non c’era, (Palermo University Press 2017).
Le successioni lezioni del Corso riguarderanno: L’Architettura nella Sicilia occidentale e orientale; Tessuti e ricami; La scultura nella Sicilia occidentale e centrale; La scultura nella Sicilia orientale. Previste visite guidate a Palazzo Abatellis a Palermo, inoltre a Mirto, Frazzanò, Nicosia e Calascibetta. Infine visita guidata della durata di tre giorni a Napoli. Alla fine del Corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Sponsor dell’iniziativa Web agency web vox (Realizzazione di siti web). Per informazioni: BCsicilia, Via Giovanni Raffaele, 7 – Palermo. Tel. 346.8241076 – Email: palermo@bcsicilia.it. Facebook: BCsicilia.
In allegato pieghevole Corso e foto Urna di san Giacomo a Caltagirone.
Corso di Storia dell’Arte il Cinquecento in Sicilia
Programma
GIOVEDI’ 13 FEBBRAIO 2020 – ORE 16,30
Presentazione:
Teresa Pugliatti, Ordinario di Storia dell’Arte moderna, già Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Palermo
Salvatore Di Carlo, Direttore Sede Pegaso di Palermo
Alfonso Lo Cascio, Presidente Regionale BCsicilia
La pittura nella Sicilia occidentale
Gaetano Bongiovanni, Storico dell’Arte – Parco Archeologico di Catania
DOMENICA 16 FEBBRAIO 2020 – ORE 9,30
Palermo
Visita guidata a Palazzo Abatellis
GIOVEDI’ 20 FEBBRAIO 2020 – ORE 16,30
Le ville cinquecentesche dell’agro palermitano tra tardogotico e rinascimento
Fabrizio Giuffrè, Studioso di architettura
GIOVEDI’ 27 FEBBRAIO 2020 – ORE 16,30
Le arti decorative in Sicilia nel Cinquecento: argenti, ori e corall
Salvatore Anselmo, Storico dell’Arte
GIOVEDI’ 5 MARZO 2020 – ORE 16,30
L’Architettura nella Sicilia occidentale
Armando Antista, Dottore di Ricerca in Storia dell’Architettura
GIOVEDI’ 12 MARZO 2020 – ORE 16,30
L’architettura nella Sicilia orientale
Armando Antista, Dottore di Ricerca in Storia dell’Architettura
DOMENICA 15 MARZO 2020 – ORE 9,30
Mirto – Frazzanò
Visita guidata
GIOVEDI’ 19 MARZO 2020 – ORE 16,30
Tessuti e ricami
Roberta Civiletto, Restauratrice – Soprintendenza per i Beni Culturali di Palermo
GIOVEDI’ 26 MARZO 2020 – ORE 16,30
La pittura nella Sicilia orientale
Stefania Lanuzza, Storico dell’Arte – Soprintendenza BB.CC.AA. di Catania
GIOVEDI’ 2 APRILE 2020 – ORE 16,30
La scultura nella Sicilia occidentale e centrale
Paolo Russo, Storico dell’Arte – Soprintendenza per i Beni Culturali di Enna
DOMENICA 5 APRILE 2020 – ORE 9,30
Nicosia e Calascibetta
Visita guidata
GIOVEDI’ 9 APRILE 2020 – ORE 16,30
La scultura nella Sicilia orientale
Giampaolo Chillè, Università di Messina
VENERDÌ 17 – DOMENICA 18 APRILE 2020
Napoli
Visita guidata alla città
Coordinatrice del Corso: Teresa Pugliatti
NOTE TECNICHE:
Le lezioni si terranno presso Unipegaso,
Via Maqueda, 383 (Palazzo Mazzarino) – Palermo
Alla fine del Corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione

Visite: 36