Enna Press

Testata giornalistica Online

M5S: “Nessun progetto all'assessorato dell’Energia per la discarica di Centuripe, ma qualcosa non torna”

M5S: “Nessun progetto all’assessorato dell’Energia per la discarica di Centuripe, ma qualcosa non torna”
PALERMO (19 febbraio 2020) – “Il progetto della discarica di Centuripe è stato veramente stoppato dal Consiglio comunale? Il sindaco Galvagno, assente all’audizione, con una nota ufficiale alla commissione, oggi ha sostenuto questo, ma noi vogliamo vederci chiaro. Presenteremo richiesta di accesso agli atti per avere conferma dalle carte”.
Lo dicono le deputate regionali del Movimento 5 Stelle, Gianina Ciancio ed Elena Pagana, dopo l’audizione di oggi in commissione Ambiente all’Ars, nel corso della quale è stato fatto il punto della situazione rispetto alla richiesta di variante urbanistica presentata da Oikos Spa, che intende realizzare tra Centuripe e Catenanuova una discarica per il trattamento dei rifiuti.
“Abbiamo ricostruito la vicenda – proseguono le deputate – e vanno chiariti alcuni aspetti, come il parere della Soprintendenza e l’effettivo diniego che secondo il sindaco ci sarebbe stato da parte del Consiglio comunale di Centuripe, mentre i rappresentanti del comitato no-discarica, presenti all’audizione, hanno affermato il contrario. Abbiamo inoltre appreso che il progetto non è stato presentato all’assessorato regionale dell’Energia, mentre per quanto riguarda il vincolo paesaggistico della Soprintendenza, siamo fermi al momento in cui il compianto assessore regionale Tusa, un anno fa, comunicava che sarebbe stato apposto. Com’è andata a finire? Continueremo a tenere alta l’attenzione sulla vicenda e chiederemo atti concreti, e non solo dichiarazioni stampa, al governo regionale”.

Visite: 20