Enna Press

Testata giornalistica Online

LA ORLANDO PALLAMANO HAENNA SUL CAMPO DEL MESSINA PER LA SALVEZZA MATEMATICA

LA ORLANDO PALLAMANO HAENNA SUL CAMPO DEL MESSINA PER LA SALVEZZA MATEMATICA
Chiudere il conto per poter festeggiare in anticipo la matematica salvezza. E’ l’obiettivo della Orlando Pallamano Haenna che nella terz’ultima giornata del campionato di A2 di Pallamano maschile va a far visita all’Handball Messina. La formazione peloritana con soli 4 punti è fanalino di coda della classifica ma soprattutto ormai matematicamente retrocessa. Quindi sulla carta non avrebbe più da dire nulla al torneo. Di contro la Orlando Pallamano Haenna con 11 punti quando mancano 3 giornate al termine ha 6 punti di vantaggio sulla penultima posizione occupata dall’Alcamo. Quindi sulla carta un match già chiuso in partenza. Ma il Messina come è giusto che sia onorerà al massimo il torneo in queste restanti gare anche perché in casa della società dello stretto è iniziata già di fatto la fase di ricostruzione per la prossima stagione. Quindi per gli ennesi probabilmente da un punto di vista della concentrazione mentale questo match è uno dei più insidiosi di tutto il campionato. Sull’aspetto statistico la Orlando Pallamano Haenna sta meglio con 394 reti segnate e 406 subite a fronte del Messina che ha segnato 345 reti ma subite 449. La Orlando Pallamano Haenna puà vantare una batteria di 4 tiratori come Alessandro Florio, l’uruguaiano Santiago Ancheta, Daniele Munda e Daniel Serravalle con rispettivamente 72, 69, 64 e 60 reti personali mentre nel Messina migliore realizzatore è Alessandro D’Arrigo con 71. “Non dobbiamo assolutamente pensare che andiamo a Messina per puro onore di firma – commenta il dirigente della società gialloverde Enzo Arena – queste gare potrebbero rivelarsi delle vere trappole se non affrontare con la giusta concentrazione. E poi dobbiamo sempre tenere conto che dall’altra parte ci sono degli atleti che anche se ormai condannati alla retrocessione vorranno chiudere al meglio questo torneo. Quindi dai nostri atleti ci aspettiamo la massima concentrazione”.

Visite: 178

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *