Enna Press

Testata giornalistica Online

INCENDI SAN MARTINO DELLE SCALE , CAPUTO (FI): “BERSAGLIO DI CRIMINALI, SI RISCHIA IL DISSESTO IDROGEOLOGICO”

INCENDI SAN MARTINO DELLE SCALE , CAPUTO (FI): “BERSAGLIO DI CRIMINALI, SI RISCHIA IL DISSESTO IDROGEOLOGICO. HO CHIESTO IL SOPRALLUOGO DELLA PROTEZIONE CIVILE”

Palermo, 10/06/2020: “I numerosi incendi, sicuramente quasi tutti dolosi, oltre che distruggere il patrimonio boschivo e determinare condizioni di pericolo per i residenti e per le loro abitazioni, stanno causando un grave e prevedibile rischio di dissesto idrogeologico con pericolo di smottamenti di massi e di frane, sia sulla strada che nei pressi delle abitazioni. Serve un immediato sopralluogo da parte dei tecnici della Protezione civile regionale al fine di verificare le conseguenze causate dal fuoco e per individuare la natura e tipologia degli interventi da realizzare per consolidare la tenuta dei versanti resi precari dalle fiamme”. E’ quanto dichiarato dal deputato regionale di Forza Italia e componente della Commissione Parlamentare Attività Produttive, on. Mario Caputo, che questa mattina ha incontrato alcuni residenti e proprietari di immobili della frazione di San Martino delle Scale, preoccupati per i continui incendi che stanno interessando molti versanti del monrealese.

Intanto l’assessore al Territorio Toto Cordaro rispondendo ad una Interrogazione parlamentare presentata dall’on. Caputo, in merito al distaccamento delle Guardie Forestali e al potenziamento dei servizi di controllo del territorio di San Martino delle Scale , ha reso noto che ben due auto di servizio dei militari del Corpo regionale Forestale presidieranno il territorio e stazioneranno a turno all’interno dei locali del distaccamento forestale.

“Sono grato all’Assessore Cordaro – conclude il Parlamentare di Forza Italia – per l’immediata risposta e per gli interventi di potenziamento dei servizi di controllo del territorio di San Martino delle Scale. La Frazione è divenuta bersaglio di piromani e criminali ed e’ necessario che oltre al servizio assicurato dai Carabinieri della locale Stazione si aggiunga quello del Corpo Forestale da sempre preposto al controllo delle aree boschive”.

Visite: 13