Enna Press

Testata giornalistica Online

Ennaora: Enna, ore 13: rapina al Credito Siciliano. Bottino quasi 30 mila euro. Partita la caccia all’uomo dei carabinieri

fotne ennaora
Enna, ore 13: rapina al Credito Siciliano. Bottino quasi 30 mila euro. Partita la caccia all’uomo dei carabinieri
13 Ottobre 2020 Redazione banca, credito siciliano, Enna, rapina
Enna. Hanno travisato il loro volto senza troppe difficoltà, nell’era delle mascherine anti-Covid. Poi, una volta entrati in banca, hanno atteso l’apertura delle casse minacciando il personale e si sono fatti consegnare un bottino ingente. Così due rapinatori sono riusciti a trafugare quasi 30 mila euro al Credito Siciliano di piazza Scelfo, in via Sant’Agata, nel cuore del centro storico di Enna.
Il colpo è scattato poco dopo l’una. I malfattori sono rimasti all’interno dell’istituto di credito per circa un quarto d’ora ad attendere l’apertura di una cassa. Non è ancora chiaro se fossero armati. Una volta fuori, hanno fatto perdere le proprie tracce fuggendo a piedi, verso una traversa del centro storico, dove forse li attendeva un complice in macchina. Sapevano, evidentemente, di non poter posteggiare davanti al Credito Siciliano, altrimenti avrebbero bloccato il traffico.
Procedono i carabinieri del comando provinciale di Enna, che hanno subito avviato il dispositivo anti-rapina, con posti di controllo, interrogato i testimoni e gli impiegati. Immediatamente allertati anche i comandi provinciali di Caltanissetta, Catania e Palermo, perché si suppone che i rapinatori potessero essere giunti a Enna da una di queste città.

Visite: 238

Un commento su “Ennaora: Enna, ore 13: rapina al Credito Siciliano. Bottino quasi 30 mila euro. Partita la caccia all’uomo dei carabinieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *