Enna Press

Testata giornalistica Online

ENNA – FINANZIATO IL RECUPERO DELLA PIAZZA SANTA MARIA DEL POPOLO di Salvatore Presti

ENNA – FINANZIATO IL RECUPERO DELLA PIAZZA SANTA MARIA DEL POPOLO di Salvatore Presti

Recentissima la notizia, divulgata dall’assessore comunale, architetto Contino, dell’accredito del finanziamento di 1milione e 500mila euro per il recupero della piazza Santa Maria del Popolo e dei parcheggi sottostanti.
Finalmente la fontana a quattro vasche al centro della piazza potrà riprendere a zampillare dopo oltre quarant’anni dalla sua realizzazione, costata circa 25 milioni delle vecchie lire.
La piazza nacque per delle coincidenze favorevoli. Era un mammellone di roccia tufacea dove nel pianoro esisteva ancora il rudere della chiesa di Sant’Eligio, ricordato nella toponomastica della zona del quartiere del Popolo.
Il sito era destinato ad ospitare l’antenna radio ma che, per l’inadeguatezza del luogo, venne poi costruita a Caltanissetta. Il ministero delle poste, che aveva avuto dal Comune l’area con quella finalità, progettò che in quel sito si potesse edificare un palazzo per appartamenti da assegnare ai dipendenti delle poste di Enna. Si aprì un contenzioso e alla fine quel Ministero retrocesse al Comune l’area in quanto venne a mancare la destinazione d’uso originaria. Da qui l’idea di realizzare la piazza con fondi comunali. Vito Cardaci, allora sindaco della città, fece approntare dall’Ufficio Tecnico Comunale un apposito progetto, e nel giro di un paio d’anni, nacque la piazza intitolata a Santa Maria del Popolo.
La notizia del finanziamento di 1 milione e mezzo di euro, dopo anni di abbandono di un bene che appartiene alla città e di un locale garage di circa settecento metri quadrati iscritto al demanio comunale, ha destato consenso perché si viene a recuperare un bene pubblico in disuso. Qualcuno ipotizza che il locale seminterrato potrebbe essere adibito a garage pubblico coperto, perfettamente fruibile con ingresso d’entrata in via Manzoni e d’usciata nella stessa via Vittorio Emanuele a fianco dell’ex bar dell’Arte.
Salvatore Presti

Visite: 263

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *