Enna Press

Testata giornalistica Online

Emergenza Coronavirus: Il sindaco di Enna Maurizio Dipietro vieta il commercio a posto fisso ed ambulante

Misure di contenimento da contagio COVID 19 nel territorio comunale – Divieto di
esercizio del commercio a posto fisso ed in forma itinerante;
IL SINDACO
Richiamati i DPCM dell’08/03/2020 del 09/03/2020 e dell’11/03/2020 finalizzati all’adozione di
misure per il contrasto e il contenimento sul territorio nazionale del diffondersi del virus COVID-
19;
Considerato lo stato di emergenza sanitaria che sta interessando l’intero territorio nazionale;
Considerato che ogni amministrazione, sulla base delle valutazioni di specifiche situazioni, può
stabilire modalità organizzative di riduzione dell’afflusso e dello stazionamento degli utenti,
considerando altresì la sospensione di servizi valutati differibili;
Ravvisata l’esigenza di porre in essere qualsiasi tipo di accorgimento a tutela della salute pubblica
sul territorio nazionale;
Vista la precedente Ordinanza Sindacale n. 17 del 09/03/2020 con la quale è stato disposto il
divieto del mercato settimanale sino a cessate esigenze;
Considerato che in osservanza delle disposizioni di cui ai DPCM citati deve ritenersi vigente un
generalizzato divieto di assembramenti in luoghi pubblici laddove sia impossibile garantire il
rispetto della distanza di sicurezza interpersonale al fine di contenere il propagarsi del contagio;
Ritenuto, pertanto necessario provvedere alla sospensione del commercio sia a posto fisso che in
forma itinerante su tutto il territorio comunale, al fine di evitare assembramenti incontrollati di
persone in svariati punti della città insuscettibile di adeguato controllo da parte del personale in
servizio delle Forze dell’Ordine, nonché l’ingresso incontrollato nel territorio comunale da parte di
operatori economici non locali;
Visto l’art. 50 del D. Lgs n. 267/2000;
Visto il DPCM dell’11/03/2020;
Ritenuta la propria competenza
ORDINA
il divieto di commercio sia a posto fisso che in forma itinerante in tutto il territorio comunale fino a
cessate esigenze;
DEMANDA
All’ufficio competente la pubblicazione della presente ordinanza oltre che presso l’albo pretorio del
Comune, anche sul sito internet dell’Ente al fine di favorirne la diffusione della presente ordinanza.
DISPONE
Per gli adempimenti di competenza, la notifica del presente provvedimento al Comando di P.S., al
Comando stazione CC e al Comando della Polizia Locale.

Visite: 11