Enna Press

Testata giornalistica Online

Cronache di Gusto: Rapporto Onu, nel mondo oltre 690 milioni di persone hanno sofferto la fame l’anno scorso

Rapporto Onu, nel mondo oltre 690 milioni di persone hanno sofferto la fame l’anno scorso
Pubblicato in Scenari il 14 Luglio 2020

Aumentano gli affamati e la malnutrizione non accenna a diminuire.

E’ l’allarme lanciato dall’ultimo rapporto Onu sullo Stato della sicurezza alimentare e della nutrizione nel mondo (Sofi). Secondo il documento quasi 690 milioni di persone hanno sofferto la fame nel 2019, vale a dire 10 milioni in più rispetto al 2018 e poco meno di 60 milioni in più nell’arco di cinque anni. Nel rapporto le agenzie Onu che hanno collaborato alla realizzazione del rapporto (Fao, Ifad, Unicef, Pam e Oms) esprimono dubbi circa la possibilità di raggiungere l’obiettivo Fame Zero entro il 2030. Secondo il rapporto, entro la fine del 2020 la pandemia di Covid-19 potrebbe gettare altri 130 milioni di persone in tutto il pianeta nella morsa della fame cronica. Se, da un lato, è ancora presto per valutarne l’impatto reale, il rapporto stima che nel 2020 almeno altri 83 milioni di persone, se non addirittura 132 milioni, potrebbero soffrire la fame a causa della recessione economica innescata dall’emergenza. Questa battuta d’arresto mette ulteriormente a rischio il conseguimento dell’Obiettivo Fame zero.

C.d.G.

Visite: 21